Si dividono le strade, Fasano lascia la guida dello Sporting Accadia

206

Le fondamenta sulle quale erigere i futuri successi sembrano essere state gettate, invece non ci sarà nessun castello da costruire. Gaetano Fasano e lo Sporting Accadia si sono infatti salutati dopo essersi conosciuti e apprezzati a vicenda nel corso dell’ultimo torneo di Promozione.

Fasano 5Il lieto fine sembrava dietro l’angolo, ma i piani di tecnico e società hanno finito col non collimare. Una stretta di mano e una pacca sulla spalla allora, augurandosi buona fortuna per il futuro. Tecnico e società pugliese si separano senza strappi, con la sola consapevolezza di essere arrivati davanti a un bivio che separa di fatto quella strada comune che sembrava essere stata intrapresa.

Lo Sporting Accadia dovrà dunque cercare un nuovo timoniere per la prossima stagione, mentre Fasano si metterà alla ricerca di un nuovo progetto, magari pregustando un ritorno nel Sannio.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.