Si avvicina Sp. Pietrelcina-Real San Nicola: Barrasso sfida Zampetti

72

Avversarie in Seconda Categoria lo scorso anno, avversarie anche quest’anno dopo aver entrambe ottenuto la promozione. La passata stagione lo Sporting Pietrelcina vinceva trionfalmente il campionato, mentre il Real San Nicola doveva accontentarsi dei play off. Quest’anno la situazione si è invece ribaltata. Mentre la formazione di Forgione lotta per evitare la retrocessione, quella di Puzio, subentrato nel frattempo a Pinto, spera di coronare un sogno agganciando quegli spareggi che avrebbero un sapore ben diverso dai passati.

Barrasso-ZampettiSabato prossimo Sporting Pietrelcina e Real San Nicola si ritroveranno faccia a faccia. Una sfida che metterà di fronte tanti amici che per novanta minuti saranno chiamati a lasciare negli spogliatoi legami consolidatisi nel tempo. E’ il caso, ad esempio, di Pietro Barrasso e Gioacchino Zampetti, rispettivamente bomber pietrelcinese e difensore sannicolese. Graviteranno nella stessa zona di campo, ma prima di tutto in campo dovranno esserci…

«Affronterò molti amici, oltre che sangiorgesi come me», confida un febbricitante Barrasso, «mi aspetto una sfida combattuta perché entrambe le squadre si ritrovano in lotta per i rispettivi obiettivi: salvezza e play off. Affronteremo questa partita col sangue agli occhi, non possiamo fallire la vittoria visto che ormai il cerchio si stringe e sono poche le occasioni per uscire dai play out».

Una partita non semplice per il Real San Nicola, consapevole che lo Sporting Pietrelcina non regalerà nulla ai rossoblu. «Sara una sfida molto difficile, affronteremo una squadra ostica soprattutto sul propro campo», fa eco al compagno di squadra ai tempi del San Giorgio del Sannio Gioacchino Zampetti, «conosco mister Mino Forgione e so quanta adrenalina riesce a trasmettere ai suoi giocatori in determinate partite. Poi ho una speranza, quella che Barrasso non giochi».

E mentre a Pietrelcina fanno i dovuti scongiuri, lo stesso attaccante lancia la sfida: «Io invece mi auguro che il Real San Nicola sia al completo, così quando sabato vinceremo non avranno alibi». Classici sfottò per stemprare la tensione e regalarsi un sorriso, prima di pensare all’importanza della posta in palio.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.