Shalom – prima giornata: la Lazio batte di misura il Benevento.

342

BENEVENTO, Antistadio Ciro Vigorito. Per la prima giornata del 28° trofeo Shalom, si affrontano la vincitrice dell’edizione precedente, la Lazio, e i padroni di casa, il Benevento Calcio.
La partita si apre con un minuto di silenzio alla memoria di Mirko Fersini, difensore e capitano della Lazio scomparso prematuramente per un incidente stradale. La Lazio come prova ulteriore del ricordo del giovane capitano, scende in campo senza la maglia numero 2.

La Lazio passa subito in vantaggio al 4′ con una punizione battuta dalla destra da Tommasone, palla nell’area piccola per Alleva che di testa colpisce il palo, poi è Silvagni che sulla linea ribadisce in rete la sfera.
Nel primo tempo la Lazio ha dimostrato di essere messa meglio in campo, mentre il Benevento nelle pochissime sortite effettuate nella metà campo avversaria veniva sempre fermato sul filo del fuorigioco.
Nei primi minuti della ripresa il Benevento ha alzato il proprio baricentro, chiudendo i campioni in carica nella propria metà campo, sfiorando la rete del pareggio con una bella punizione calciata di sinistro da D’Andrea con palla che supera la barriera ma si abbassa troppo tardi, concludendo la propria traiettoria sopra la traversa. D’Andrea tra l’altro aveva anche debuttato nell’ultima giornata di Lega Pro contro il Monza.

Sul finire del match protagonista diventa il portiere giallorosso Scalese che si supera in un paio di occasioni sulle conclusioni ravvicinate biancocelesti, aiutato anche dal palo sull’ultimo tiro laziale.

IL TABELLINO

LAZIO-BENEVENTO 1-0

4 pt’ Silvagni

LAZIO: Di Piero; Pollace, Mazzei, Bianchi (12′ st Carta), Filippini; Silvagni, Pace (12′ st Maestrelli), Parmense (12′ st Paterni, al 18′ Antonucci), Tommasone (12′ st Di Bagno); Lombardi, Alleva (3 st’ Giordano). A disp.: Placidi. All. Simone Inzaghi.

BENEVENTO: Scalese; Tommaselli, Porcaro (21′ st Florese), Romano, D’Ovidio (26 st’ Maietta); Errico (14′ st Vitale), Chiarotti (1′ st Pascarella), Santillo, Mazzocchi (1′ st Barone); D’Andrea, Genio (6′ st Curto). A disp.: Curci. All. Bovienzo.

Arbitro: Sig. Tirone di Benevento.
Assistenti: Sigg. Esposito e Ozzella, entrambi di Benevento.
Ammoniti: 14′ pt Porcaro (B), 22′ st Filippini (L).
Angoli: 4-2 per la Lazio (Pt 3-0)
Recupero: Pt 1′, St 3′.

Foto a corredo dell’articolo di Christian Formato.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.