Serie C. Esordio con sconfitta per l’Accademia Volley

238

Nella prima giornata del campionato regionale di serie C femminile l’Accademia Volley ha perso 3-1 la gara interna con la Fiamma Torrese.

Per uno strano scherzo della sorte il calendario mette subito di fronte le due squadre che nello scorso campionato si contesero con un avvincente testa a testa il primo posto del girone B e come nella scorsa stagione salta per l’ennesima volta il fattore campo. Nella seconda giornata di 12 mesi fa la Torrese espugnò infatti la Palestra Amato 3-2 per poi perdere sempre in 5 set la gara di ritorno a Torre Annunziata con l’Accademia che spiccò il volo verso il primo posto e la successiva promozione in B2.

E proprio la Torrese era stata, sempre il 22 ottobre 2011, l’ultima squadra a espugnare il campo dell’Accademia la cui imbattibilità interna cade dopo un anno e dopo una eccezionale striscia complessiva di ben 28 vittorie nelle ultime 29 gare ufficiali disputate.

Sul parquet del PalaParente le squadre di Vittorio Ruscello e Adele Salerno si presentano con significativi cambiamenti con gli esordi da titolare in giallorosso di Enrica Varricchio, Lucia Morgia e Checca Lepore e gli importanti inserimenti nella Fiamma di Annamaria Amitrano, Antonella Salvati e della ex Accademia Arianna Amati.

Il 1^ set vede subito le padrone di casa prendere l’iniziativa dal 4-6 al 9-6 fino al massimo vantaggio di +6 sul 17-11. L’Accademia si porta sul 21-16 ma subisce un improvviso break di una grintosa Torrese che si avvicina sul 20-21. Accademia a +2 sul 22-20 ma è poi un nuovo break di 4 punti della Fiamma a ribaltare la situazione fino al 22-24. In un finale di set entusiasmante con scambi mozzafiato l’Accademia riesce ad annullare le due palle set e passare addirittura in vantaggio sul 25-24. La Torrese risponde da grande squadra e con un contro break di 3 punti consecutivi va a chiudere il set con un tiratissimo 27-25.

L’esito della prima frazione peserà a conti fatti come un macigno per l’Accademia che riesce tuttavia a non disunirsi. Le beneventane mostrano carattere con una bella reazione che le porta nel 2^ set a rimanere agganciate alle avversarie fino all’11-11 per poi trovare l’allungo sul 18-13. La Torrese si riavvicina sul 21-18 ma il finale è tutto giallorosso con un bel 25-19 che pareggia i conti.

La prima parte del 3^ set registra ancora un sostanziale equilibrio fino all’11-11, poi la Torrese beneficia della sua maggiore continuità e allunga gradualmente la marcia fino al 25-18 finale.

Il 4^ set vede ben presto le ospiti prendere il sopravvento. L’Accademia ha perso brillantezza e continuità, la Fiamma serra le fila in difesa e non concede più nulla alle beneventane costringendole alla resa con un secco 25-17.

Successo meritato per una Fiamma Torrese che, decisamente rinforzata rispetto allo scorso anno, si candida autorevolmente per la agguerrita lotta ai play-off, ma riscontri positivi anche per la ringiovanita Accademia che ha dimostrato di poter competere anche quest’anno con qualsiasi avversario. Alle beneventane è mancata la continuità in una gara difficilissima, proposta probabilmente troppo presto da un calendario poco favorevole, che lascia comunque intravedere grandi potenzialità e grandi margini di miglioramento per il compatto gruppo giallorosso.

Le ragazze di Vittorio Ruscello torneranno in campo domenica prossima 21 ottobre sul campo del Villaricca con l’obiettivo di cogliere il primo successo in campionato.

CONDIVIDI