Serie B, un club non trova pace: arriva un altro deferimento

508
E’ notizia delle ultime ore che il Latina, a seguito di una segnalazione della CO.VI.SO.C., è stato deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare insieme al suo attuale Presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro-tempore, Angelo Ferullo ai consiglieri e legali rappresentanti pro-tempore della società Benedetto Mancini e Regina Daniela Wainstein “per non aver depositato, entro il 31 gennaio 2017, una nuova garanzia dell’importo di € 500.000,00 in sostituzione di quella non più efficace prestata dalla GABLE INSURANCE AG depositata in sede di rilascio della Licenza Nazionale 2016/2017”.

Il sig. Benedetto Mancini è stato inoltre deferito per non aver corrisposto, entro il 16 febbraio
2017, gli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di novembre e dicembre e le
ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le
mensilità di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2016. La società è stata deferita a
titolo di responsabilità propria e diretta. Si spalancano le porte di un’altra penalizzazione per il club nerazzurro, ultimo in classifica e già punito in precedenza con un -2.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...