Serie B, un’altra squadra è ai saluti. Oggi il giorno decisivo?

118

Tutto pronto per la festa. La Spal si appresta a centrare la seconda promozione consecutiva. Dopo il salto dalla Lega Pro alla serie B, la formazione ferrarese sta per dire subito addio alla cadetteria per approdare in serie A. Un risultato inimmaginabile a inizio stagione ma raggiunto con pieno merito dalla truppa guidata da Semplici.

Per realizzare il grande sogno, però, la Spal dovrà battere questo pomeriggio, calcio di inizio ore 17:30, la Pro Vercelli. Solo una vittoria contro la formazione di Longo permetterebbe infatti a Floccari e compagni di ottenere la certezza matematica della promozione.

I tre punti contro i piemontesi permetterebbero al club del presidente Walter Mattioli di salire a quota 77. Se malauguratamente la Spal dovesse poi perdere le ultime due partite di campionato contro Ternana e Bari avrebbe comunque la certezza di terminare il campionato con almeno dieci lunghezze di vantaggio sulla quarta forza, scongiurando l’ipotesi play off.

Dopo il Latina, retrocesso in Lega Pro, la B si appresta dunque a salutare un’altra compagine avendo però accolto Pescara, Venezia, Foggia e Cremonese e in attesa della retrocessione del Palermo che potrebbe avvenire nella stessa giornata odierna.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.