Non solo dalla serie B, offerta dalla Lega Pro per Alessandro Bruno

211

Il Pescara ha rivoluzionato la rosa per provare a ottenere la salvezza in serie A. Una rivoluzione che potrebbe ridurre ulteriormente lo spazio a disposizione per Alessandro Bruno. Dopo il debutto nella massima serie a Torino contro la Juventus e dopo aver giocato titolare al “San Paolo” di Napoli, il centrocampista beneventano potrebbe allora decidere di cambiare aria.

brunoLe alternative di certo non mancano. A Bruno aveva pensato l’Avellino, dopo la decisione di Gucher di rifiutare i biancoverdi per accasarsi al Vicenza. Piaceva al Perugia, viste le difficoltà per arrivare a Vives, destinato a quanto sembra a rimanere al Torino per esigenze familiari. L’ultima pista porta invece in Lega Pro. A svelarla è la Gazzetta dello Sport, secondo la quale il Lecce avrebbe fatto pervenire un’offerta per assicurarsi le prestazioni di Bruno e per muovere l’assalto alla serie B.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.