Semplici lancia un volto nuovo, scelte obbligate per Baroni (PROBABILI FORMAZIONI)

99

Torna il campionato di serie B dopo la lunga pausa invernale. Prima giornata di ritorno per i cadetti che propongono otto gare questo pomeriggio, tra le quali spicca senza ombra di dubbio quella tra le matricole terribili Spal e Benevento. Rinviata AscoliPro Vercelli, domani si giocherà SalernitanaSpezia (ore 17:30). Lunedì, invece, il posticipo delle 20:30 tra Perugia e Cesena.

Formazione SpalQUI SPAL – Consueto 3-5-2 per Semplici, dove dovrebbe trovare posto un solo volto nuovo. Si tratta dell’esterno sinistro Costa, arrivato dal Chievo dopo la partenza di Beghetto destinazione Genoa. In porta ci sarà Meret, davanti al quale agiranno l’ex Bonifazi, Vicari e Giani. Cremonesi è recuperato ma andrà in panchina. A centrocampo Lazzari agirà sull’out destro, Castagnetti vertice basso coadiuvato da Mora e Schiattarella. In avanti ci saranno Zigoni e Antenucci, Floccari ha svolto un solo allenamento con i suoi nuovi compagni e verrà eventualmente gettato nella mischia a gara in corso. Out Ghiglione per un problema a una caviglia, Gasparetto torna a disposizione dopo i tre turni di squalifica ma non è nelle migliori condizioni.

Formazione BeneventoQUI BENEVENTO – Scelte obbligate per Baroni che potrà almeno contare sul supporto dei circa 400 tifosi giallorossi presenti al “Paolo Mazza“. Il tecnico fiorentino riproporrà il 4-2-3-1, lanciando dall’inizio Eramo, unico volto nuovo in sede di calciomercato. Fuori causa Lopez e Padella, davanti a Cragno agiranno Lucioni e Camporese, con Venuti a destra e Pezzi a sinistra. Di fianco all’ex Sampdoria ci sarà Chibsah, con Del Pinto inizialmente in panchina. Ceravolo ha recuperato dall’attacco febbrile e si muoverà da terminale offensivo con alle spalle il trio composto da Melara, Falco e Cissè. Non ci saranno gli infortunati Buzzegoli e De Falco, Ciciretti deve scontare il secondo e ultimo turno di stop. Jakimovski non convocato e in odore di partenza.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.