Scontro diretto a Molinara, in palio ci sono i play off

42

Sancita la vittoria del campionato da parte del San Martino Valle Caudina, il raggruppamento B riserva ancora un’entusiasmante corsa play off. Cinque squadre in corsa per i quattro posti disponibili, con il solo Rione Libertà attualmente certo di prendere parte agli spareggi comunque vadano le ultime due giornate. L’intento, però, sarà quello di provare a chiudere la stagione il più in alto possibile, in modo da presentarsi alla lotteria promozione con il maggior numero di “biglietti” a propria disposizione per puntare all’intero jackpot.

Molinara-Rione LibertàLa prima della classe, intanto, si recherà in trasferta per affrontare uno Sporting Pago Veiano ormai fuori dai giochi play off, anche se i pavoni dovessero ottenere i tre punti a tavolino con il Castelpoto. La sfida con maggiori significati si disputerà a Molinara, dove i padroni di casa affronteranno il Rione Libertà. L’undici di Ciro Mauro rischia l’estromissione dagli spareggi e dovrà vincere per evitare spiacevoli sorprese. Di contro, tuttavia, la compagine di Maurizio Pinto non potrà permettersi di fare regali se vorrà conservare la seconda posizione.

Il Casalbergo, staccato di soli due punti, giocherà infatti a Sant’Angelo a Cupolo, contro una formazione ormai appagata per aver raggiunto il traguardo della salvezza. Al secondo posto fa un pensiero anche l’Atletico Benevento, distante tre lunghezze dai “cugini” ma in svantaggio negli scontri diretti. I bianconeri di Ricciolino saranno di scena in trasferta, precisamente sul campo del San Giovanni dove Massimo Taddeo avrà modo di ritrovare tanti giocatori avuti alla Forza e Coraggio sotto la sua presidenza.

Gara sulla carta agevole anche per la Juventina Circello che farà gli onori di casa al Farnetum. Il sodalizio di Fragneto Monforte ha piazzato una seria ipoteca sulla salvezza battendo il Gisoldi Cautano (costretto a riposare) e adesso è a un solo punto dalla matematica certezza. Appare però difficile pensare che Facchino e compagni lo conquistino al “La Salvata”, dove i ragazzi di Sorda punteranno a chiudere il discorso play off con un successo.

Ezio Liccardi, infine, siederà per l’ultima volta sulla panchina dell’Apollosa al “Calione”. Il tecnico ha annunciato l’addio a fine stagione e, per uno strano scherzo del destino, l’ultima in casa sarà contro una sua vecchia conoscenza, il Castelpoto di Vetrone ormai fuori dai giochi promozione.

Il quadro della 25^ giornata

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.