Contro il Sassuolo arriva il primo storico punto fuori casa del Benevento

56

Primo storico punto fuori casa del Benevento in casa del Sassuolo. De Zerbi sorprende lasciando fuori Viola e Brignola, inserendo Cataldi e Iemmello che erano stati criticati nell’ultima partita in casa contro la Juventus.
beneventoParte bene il Benevento con Djuricic e Diabate una spanna sopra gli altri, ma sul finire del primo tempo la difesa giallorossa si fa trovare impreparata permettendo il pareggio dei padroni di casa. Nel recupero della prima frazione gli ospiti hanno da recriminare su un calcio di rigore per fallo di Magnanelli su Tosca, ma dopo aver consultato il VAR il direttore di gara propende per la punizione fuori area.

beneventoNella ripresa, un altro errore dell’intera difesa sannita permette a Babacar di servire Politano per la doppietta personale (e secondo assist per Babacar). Numerosi si dimostrano gli errori di posizione della retroguardia giallorossa, ma ad un quarto d’ora dalla fine il Benevento riesce a pareggiare sull’asse Sandro-Cataldi-Diabate. Il gigante maliano realizza la sua terza doppietta consecutiva dopo quelle contro Verona e Juventus, portandosi a 7 gol in 6 presenze (anche la rete della vittoria contro il Crotone, porta la sua firma, quando debuttò in giallorosso). Brignola va vicino al gol del 3-2 in un paio di occasioni (tiro da fuori e colpo di testa in area), ed anche il Sassuolo ha l’occasione di poter fare suoi i tre punti in palio. Dopo 5′ di recupero, triplice fischio dell’arbitro con il Benevento che conquista il primo storico punto in trasferta in serie A. Per il Sassuolo ennesimo pareggio (5 nelle ultime 6 giornate), pari che non è utile a nessuna delle due squadre, forse più ai padroni di casa, mentre per il Benevento più per la statistica.


Il tabellino:

Sassuolo – Benevento 2-2

Reti: 21′ pt Diabate (B), 40′ pt Politano (S); 19′ st Politano (S), 27′ st Diabate (B).

Sassuolo (3-5-2): Consigli (31′ st Pegolo); Dell’Orco, Acerbi, Peluso; Adjapong, Cassata, Magnanelli (16′ st Berardi), Missiroli (24′ st Mazzitelli), Rogerio; Babacar, Politano.
A disp.: Marson, Mauricio, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Duncan, Ferrini, Ragusa.
All.: Iachini.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia (40′ st Venuti); Cataldi, Sandro, Djuricic; Guilherme (25′ pt Brignola), Diabaté, Iemmello (20′ st Parigini).
A disp.: Brignoli, Del Pinto, Coda, Viola, Gyamfi, Billong, Sanogo, Volpicelli, Sparandeo.
All.: De Zerbi.

Arbitro: Sig. Claudio Gavillucci della sezione AIA di Latina.
Assistenti: Sigg. Antonino Santoro della sezione AIA di Catania e Marco Zappatore della sezione AIA di Taranto.
Quarto uomo: Sig. Riccardo Ros della sezione AIA di Pordenone.
VAR: Sig. Gianluca Manganiello della sezione AIA di Pinerolo.
Assistente VAR: Sig. Davide Ghersini della sezione AIA di Genova.
Ammoniti: 3′ pt Peluso (S), 22′ pt Acerbi (S), 45’+6′ pt Magnanelli (S); 1′ st Cataldi (B), 25′ st Sandro (B).
Angoli: 7-1 (Pt 4-0)
Recupero: Pt 5′; St 5′.

Le azioni del primo tempo:

15′ Cassata, lasciato libero al limite dell’area del Benevento, prova un pallonetto, Puggioni ritorna in porta per seguire la traiettoria del pallone e deviarlo ma la conclusione finisce sulla parte alta della rete.

19′ Altro buco nella difesa giallorossa, Politano se ne va, arriva al limite e prova il destro da fuori, palla di poco alta sulla traversa, altra importante occasione per il Sassuolo.

21′ Guilherme contrastato da Acerbi finisce a terra, l’azione prosegue con palla a Djuricic che di spalle effettua un tacco per Diabate, lanciandolo in area, l’attaccante maliano attende prima di battere a rete e alla fine supera Consigli con un delizioso pallonetto portando i giallorossi in vantaggio per 1-0.

25′ Guilherme dopo il contrasto con Acerbi, poi ammonito, non riesce a restare in campo e il Benevento è costretto ad effettuare il primo cambio facendo entrare Brignola.

37′ Djuricic prova a dialogare con Diabate, interviene Dell’Orco che permette l’incursione di Djuricic verso l’area, il centrocampista giallorosso però sbaglia il controllo allungandosi la palla e non riesce a calciare in porta.

40′ Lancio in area per Babacar, Letizia non riesce a raggiungerlo e permette all’attaccante del Sassuolo di mettere in mezzo per l’arrivo di Politano che di destro, all’altezza del dischetto, batte Puggioni per l’1-1.

42′ Brignola e Diabate sfruttano un errore della difesa di casa, ma Brignola non riesce a servire bene Diabate con Consigli che riesce a intervenire e a impedire l’appuntamento col pallone da parte del maliano.

45’+5′ Djuricic triangola con Tosca, il rumeno entra in area, viene tirato giù da Magnanelli, sarebbe calcio di rigore ma l’arbitro dopo aver visionato il VAR decide di ammonire il capitano neroverde e ordina la punizione dal limite. Va Cataldi, palla che coglie la barriera e finisce in angolo, ma l’arbitro fischia la fine della prima frazione

Le azioni del secondo tempo:

2′ Punizione di Politano che si alza sopra la barriera ma finisce oltre la traversa.

9′ Cross dalla sinistra di Rogerio per la testa di Babacar in area, l’attaccante africano colpisce con potenza ma la palla finisce a lato.

19′ Un altro errore difensivo da parte del Benevento, con Babacar libero di ricevere palla spalle alla porta, girarsi e servire Politano lanciato a rete, sull’uscita di Puggioni Politano con un tocco sotto supera il portiere giallorosso e mette in rete per il 2-1.

27′ Cataldi pescato sulla sinistra dell’area da Sandro, mette in area per la spaccata di Diabate che nell’area piccola anticipa Consigli e mette in porta il 2-2.

31′ Botta di sinistro dalla distanza di Brignola, palla che rimbalza di poco a fianco del palo alla sinistra di Consigli.

45′ Cross dalla destra di Sagna per Brignola, colpo di testa del folletto telesino ma la palla finisce fuori rispetto la porta difesa da Pegolo.

45’+3′ Politano dalla destra si accentra al limite dell’area e prova il sinistro dalla distanza, Puggioni si tuffa, ma la conclusione insidiosa fortunatamente per il Benevento finisce a lato.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.