Santopadre carica il Perugia: «Il Benevento dovrà venire in casa nostra»

947

La sconfitta di misura subita ieri sera contro il Benevento non turba il presidente del Perugia, Massimiliano Santopadre. Il numero uno biancorosso ha provato a infondere fiducia e ottimismo nell’ambiente umbro in vista della sfida di ritorno in programma martedì sera (ore 20:30) al “Renato Curi“.

«Malgrado la sconfitta dobbiamo essere fiduciosi, a Benevento ho visto una squadra che ha voglia di andare in serie A. Martedì loro vengono a casa nostra, riempiamo lo stadio», è l’invito rivolto ai tifosi del Grifo da Santopadre, «avremo un solo risultato a disposizione: vincere. Chiunque scenderà in campo farà il suo, abbiamo giocatori spettacolari».

Giocatori chiamati a superare per forza il Benevento. Dopo la sfida di andata i favori del pronostico si sono ribaltati e adesso saranno i ragazzi di Marco Baroni ad avere dalla loro parte due risultati su tre per accedere alla finale che metterà in palio la promozione in serie A. Proprio sul match perso in terra sannita e sull’episodio del gol annullato a Di Carmine, Santopadre ha dichiarato: «Il Perugia ha interpretato nel modo giusto la partita. Non mi piace fare discussioni sugli arbitri. Si potrebbe parlare della tempistica, ma era fuorigioco. Il Perugia vuole andare in A meritandoselo».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.