Sanniti 5 Soccer, Pellegrino: “Abbiamo l’obbligo di salire di categoria”

72

sanniti-fiveA causa del ritiro dal campionato del Fortore, i Sanniti 5 Soccer hanno osservato un turno di riposo. Infatti i giallorossi avrebbero dovuto ospitare proprio i fortorini al Palatedeschi, ma da come si evince dal Comunicato Ufficiale, a causa del ritiro del Fortore, tutte le società iscritte al campionato rispetteranno un turno di riposo. E’ dunque un sabato da spettatori per i Sanniti five soccer che alla ripresa del campionato dovranno affrontare i due derby cittadini. Alla 3^ faranno visita al Campana futsal club e alla 4^ ospiteranno il Benevento Futsal.

AMICHEVOLE –  Intanto nella giornata di giovedì i Sanniti sono stati ospitati dalla formazione di mister Selvaggio del Boca Futsal, perdendo 7-3. Buon test infrasettimanale per la formazione allenata da mister Solinas contro il Boca che disputa il campionato di serie C2. Nonostante le tante assenze (Biele, Aquino, Federici, S.Solinas, G.DiSomma, C.Russo) il mister ha potuto trarre buone indicazioni dai suoi, sopratutto da chi, in questo inizio di campionato, sta trovando meno spazio.

JUNIORES –  Domenica nella 4^ giornata di andata i giallorossi del duo Corino-De Crosta ospiteranno alle ore 11:00 al Centro sportivo Libertà (ex Cral), i pari età del Caserta. C’è da riscattare un avvio di stagione amaro e avaro di punti.

Queste le parole di Benito Pellegrino, responsabile Area Tecnica: “Purtroppo non ci aspettavamo questo turno forzato di riposo, per il ritiro inaspettato di una società. Il campionato è alla sua seconda giornata e il ritiro del Fortore deve far riflettere per l’organizzazione di questa serie D che speriamo di lasciare quanto prima. Abbiamo l’obbligo di salire di categoria, siamo una società solida che tanti ci invidiano, un roster a disposizione di mister solinas di categoria superiore, almeno sulla carta. Abbiamo superato il primo turno di Coppa, raggiungendo il primo obiettivo della stagione, e abbiamo vinto, seppur soffrendo più del previsto, specie nel primo tempo, con il Pago Veiano. Ma abbiamo un tecnico e una squadra nuova, con tanti innesti che devono ancora amalgamarsi bene e apprendere i meccanismi di gioco del mister. Ora osserveremo il turno di riposo e poi affronteremo il primo vero mini tour de force con i due derby cittadini. Sarà un vero e proprio banco di prova per le velleità di promozione della nostra squadra. Ne approfitto per fare un grande in bocca al lupo alla nuova società cittadina del Presidente V.Tenga” .

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...