Il saluto di Amato Ciciretti al suo idolo da bambino

1217

Quando cresci con un mito, un modello da imitare, è difficile accettare che questi possa smettere e non essere più protagonista su un campo di calcio. Sensazioni ed emozioni che Amato Ciciretti ha testato sulla propria pelle nel giorno dell’addio di Francesco Totti. Lui che in giallorosso ci è cresciuto, avendo modo di vedere da vicino l’ottavo re di Roma o il Pupone se preferite. Ciciretti ha voluto salutare a suo modo la leggenda, tributandogli un messaggio su instagram in romanesco. Ogni commento sarebbe superfluo in merito a parole sentite e cariche di emozione e allora preferiamo lasciarvi semplicemente al messaggio pubblicato dal giocatore del Benevento.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.