Prima Categoria: il Rione Libertà rompe il ghiaccio con un poker

185

img_1708BENEVENTO – Rompe il ghiaccio il Rione Libertà centrando la prima vittoria stagionale dopo il salto di categoria. Successo netto e meritato per i giallorossi che al “Meomartini” si impongono per quattro reti a zero sul Real San Felice a Cancello. La formazione di Maurizio Pinto mette a segno due gol per tempo, conquistando così i primi tre punti di un campionato iniziato con la sconfitta di Teano.

Gara in discesa per i beneventani subito avanti nel punteggio grazie a Castiello. Sbloccata la contesa, il Rione amministra agevolmente raddoppiando a un passo dall’intervallo. Conclusione di De Matteo respinta da De Lillo e comodo tap in di D’Onofrio. Nella ripresa la musica non cambia e solo il palo nega a Iannuzzi la gioia della rete. Gioia che invece spetta a Morante al 28′, lesto nell’approfittare di un errore della retroguardia ospite per realizzare il tris. Nel finale c’è gloria anche per De Matteo. L’attaccante addomestica un rilancio di Luciano, supera l’intera retroguardia, mette a sedere il portiere e appone il punto interrogativo al primo successo stagione del Rione Libertà.

RIONE LIBERTA’-REAL SAN FELICE A CANCELLO 4-0
RIONE LIBERTA’: Luciano, Orlacchio, Diodato R., Giangregorio, De Cristofaro, Castiello, Iannuzzi (34’st Amabile), Morante (38’st Sparaneo), De Mateo (45’st Romano), D’Onofrio, Biele. A disp.: Bovio, Diodato G. All.: Pinto
REAL SAN FELICE: De Lillo, Cozzolino, De Crescenzo, Monti, Errico, Buglione (24’st Spanò), Corbo (1’st De Cecco), Galbati (19’st Di Stasio), Grillo, Aglione, Tamanzillo. A disp.: Napoli. All.: Borgo
ARBITRO: Marco Di Placido di Ariano Irpino
MARCATORI: 10’pt Castiello, 42’pt D’Onofrio, 28’st Morante, 39’st De Matteo

Guarda la fotogallery di Rione Libertà-Real San Felice

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.