RINASCITA ARPAIA 2009 – REAL BUCCIANO 3 – 0

269

RINASCITA ARPAIA 2009 – REAL BUCCIANO 3 – 0

Real BuccianoGara giocata alla pari fino al 44′ del primo tempo quando Anzalone sfruttando un contropiede, con i calciatori del Real Bucciano fermi ad attendere che il direttore di gara fermasse il gioco, dai 16 metri trovava l’angolo alto alla sinistra di Lombardi, con la sfera che dopo aver colpito il palo ed attraversato tutta la linea di porta si adagiava, anche aiutata dal vento, in rete. Fino a quel punto la partita era stata giocata alla pari con due occasioni per parte: la rinascita ci aveva provato due volte su punizione calciate magistralmente da Anzalone ma Lombardi si opponeva alla grande. Il real Bucciano aveva risposto in contropiede prima con Ciano che da posizione favorevolissima colpiva il palo, con la palla he danzava sulla linea di porta senza entrare, e con falco che solo davanti al portiere calciava incredibilmente alto.

Nella ripresa inutili erano i tentativi del Real Bucciano di riaprire il match: infatti la squadra allenata da Mimmo Morzillo falliva anche un calcio di rigore con Ruggiero. La Rinascita al 60′ chiudeva l’incontro con un preciso colpo di testa di Migliore che si insaccava nell’angolo alto alla sinistra di Lombardi.

La Rinascita Arpaia con questa vittoria può continuare a credere alla vittoria finale, mentre il Real Bucciano, ancora una volta rimaneggiato in difesa, spera di trovare punti utili alla salvezza nelle due prossime gare interne.

Formazioni

Rinascita Arpaia: Mazzone, Ceglia, Turnacco, Esposito C., Palladino, Fucci, Migliore, Servodio, Esposito L., Anzalone G., D’onofrio. Panchina Diglio, Langella,m Migliore, Vigliotti, Diglio M. All. D’Onofrio

Real Bucciano: Lombardi, Maglione (55′ Maione), Arganese (55′ Ciambriello R.), Cozzolino, Corraro S., Ruggiero, Marro, Ciambriello, Ciano, Iaquinto, Falco (55′ Corraro V.). Panchina Corraro V., Ciambriello R., Maione D. All. Morzillo

Reti: 45′ Anzalone – 47′ P.T. Aut. Arganese – 60′ Migliore G.

Terreno in buone condizioni spettatori circa 100, gara diturbata da raffiche di vento.

CONDIVIDI