Reale: “Tanti rimpianti, pensiamo già all’anno prossimo”

162

Alessio Reale, attaccante del San Giorgio del Sannio, è entrato nel tabellino dei marcatori nella sfida vinta contro la Virtus Benevento. A lui spetta l’analisi del successo e del momento della sua squadra: “Adesso scendiamo in campo con la consapevolezza di non avere nulla da perdere, finalmente giochiamo con spensieratezza e i risultati si vedono. Stiamo iniziando a pensare al prossimo anno per provare a vincere il campionato di Seconda Categoria. Certo, i rimpianti sono tanti perché abbiamo buttato al vento diversi punti“.

Fino a questo momento era mancata la giusta serenità: “Prima facevamo i conti con la classifica ma non riuscivamo a venirne fuori, allora ci siamo detti di giocare partita per partita e vedere solo alla fine dove ci troveremo. Questa è una società nuova e per molti dirigenti è il primo anno nel calcio. probabilmente si aspettavano di vincere facilmente il campionato e alle prime difficoltà sono emerse le critiche“.

Tra i cambi effettuati anche quello in panchina con Peluso subentrato a Bocchino: “Il cambio di allenatore ha inciso tanto perché prima avevamo soprattutto un educatore. Con l’arrivo di Peluso, invece, scendiamo in campo con maggiore grinta e determinazione“.

Il pensiero finale è sul gol realizzato: “Segnare è sempre bello, farlo con la maglia del proprio paese ancora di più. L’unica differenza è che quando sbagli avverti maggiormente l’amarezza“.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...