Puscas: «Con un tifo del genere possiamo arrivare ovunque»

277

E’ l’uomo play off. E’ tornato nel momento giusto e sta trascinando il Benevento verso un sogno. George Puscas ha colpito anche al “Curi” di Perugia, consentendo ai giallorossi di togliersi un bel peso dalle spalle.

«Sono contento, sono molto felice. Ci meritiamo questa finale e di poterci giocare qualcosa di molto importante per noi», ha commentato l’attaccante di proprietà dell’Inter ai microfoni di Sky Sport, «siamo una neo promossa ma siamo soprattutto una squadra forte e si è visto in campo. Adesso ci godiamo il momento e da domani inizieremo a pensare alla partita di domenica prossima».

Partita alla quale Puscas non ci sarà per squalifica. L’attaccante seguirà ugualmente i suoi compagni a Carpi, così come faranno i tifosi giallorossi, accorsi numerosi in terra umbra per provare a inseguire qualcosa di speciale e di impensato a inizio a stagione.

«Abbiamo dei tifosi meravigliosi, sono il nostro dodicesimo uomo in campo, ci stanno spingendo verso un grande traguardo», ha concluso Puscas, «col Carpi sarà una partita importante e molto difficile. Loro daranno tutto e noi dovremo fare ancora di più. Segnare? Basta fare gol, non conta chi lo realizza».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.