Prossimo Avversario: Foggia

561

foggia-beneventoE così finalmente anche per la Lega Pro, si avvicina la prima giornata di campionato.
Il Benevento nella prima gara di questa stagione sportiva 2011/12, affronterà in trasferta i satanelli del Foggia.  Dunque andiamo a conoscerli meglio.
Nella propria storia il Foggia ha disputato 11 campionati di serie A, 25 in serie B, 42 in terza serie (C1 e C2, e Lega Pro) e solo 6 in serie D (Dilettanti e Interregionale). Il miglior piazzamento nella propria storia è il 9° posto in serie A, raggiunto in ben 3 occasioni. Nel palmares ci sono anche 2 campionati di B, 1 di C2, 1 coppa della Alpi-bis e infine in tempi recenti, 1 coppa italia di serie C nel 2007.
L’anno scorso, agli ordini di Zeman, i satanelli hanno avuto il miglior attacco nel girone con 67 reti fatte, e contemporaneamente la peggior difesa con 58 reti subite. Il gioco offensivo del tecnico boemo ha portato in dote anche il titolo di capocannoniere per l’ex Sau con 20 reti, e il miglior risultato per quanto riguarda il pubblico con la media spettatori più alta (5.663) e il maggior numero di abbonamenti (3.670).
Come nella stagione scorsa la squadra rossonera, orfana di Zeman (salito in B per allenare il Pescara), continua a puntare sui giovani e sul 4-3-3.
La rosa del Foggia 2011/12, agli ordini del nuovo tecnico Walter Bonacina, con l’aggiunta degli acquisti dell’ultima ora Gigliotti, Giovio e Cortesi, e le cessioni di Sau e Burrai è la seguente:

Portieri: Botticella – Ginestra.

Difensori: Cardin – De Leidi – D’Orsi – Frigerio – Gigliotti – Lanzoni – Tomi – Toppan – Traorè.

Centrocampisti: Bianchi – Coletti – Cortesi – Marinaro – Meduri – Molina – Perpetuini –  Venitucci – Wagner.

Attaccanti: Agodirin – Cruz – Defrel – Giovio – Lanteri – Tiboni.

La probabile formazione che affronterà il Benevento, tenendo quindi conto del 4-3-3, dovrebbe essere la seguente: Ginestra; Cardin, Lanzoni, D’Orsi, Tomi;
Meduri, Venitucci, Molina; Lanteri, Tiboni, Defrel.

I precedenti storici tra Foggia e Benevento, almeno per quel che riguarda le gare a Foggia, sono 16: con 9 vittorie della squadra di casa, 7 pareggi, e nessuna vittoria per il Benevento. A Simonelli e ai suoi giocatori spetta dunque l’arduo compito di sfatare la storia.
L’ultimo confronto tra le due squadre  giocato il 28 novembre 2010 finì 2-1 per il Foggia con vantaggio iniziale del neo capitano sannita D’Anna, e doppietta di Sau. Vittoria che sarebbe potuta anche essere di 3-1 se Aldegani non avesse respinto il calcio di rigore tirato da Insigne.

Curiosità finali: tra gli attuali ex della partita ricordiamo Pedrelli e Candrina ora al Benevento. Altri ex storici sono il difensore Ignoffo; e gli attaccanti Molino (marcatore principe del Foggia per quanto riguarda i gol segnati in serie C, ben 32) e Germinale.

A cura di Alberto De Toma.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.