Ceravolo decide un match equilibrato, la Strega vola al secondo posto!

7

Un gol dell’attaccante manda al tappeto la Pro Vercelli e lancia il Benevento momentaneamente al secondo posto in attesa del posticipo domenicale tra Pisa e Frosinone, e quello di lunedì tra Verona e SPAL.

A dir la verità quella tra vercellesi e beneventani è stata una brutta gara, decisa solo nella ripresa grazie ad un calcio di rigore splendidamente battuto da Ceravolo. Una decisione alquanto dubbia, ma che in un certo senso riequilibra il calcio di rigore non dato per fallo sullo stesso Ceravolo all’11 della ripresa per fallo di Legati sull’attaccante giallorosso; quello apparso ben più netto di quello poi assegnato da Pasqua, direttore di gara, per fallo di Berra su Cissé (schierato al centro dell’attacco al posto di Ceravolo, inizialmente in panchina, e con Pajac posizionato nuovamente sull’esterno sinistro).

Il tabellino:
Pro Vercelli – Benevento 0-1
Rete: 42’ st Ceravolo rig.

Pro Vercelli (5-3-2): Provedel; Berra, Legati, Bani, Luperto (15’st Konatè), Mammarella; Palazzi, Vives (27’st Castiglia), Emmanuello; Aramu (34’st Vajushi), Morra.
A disp.: Zaccagno, Germano, Eguelfi, Starita, Comi, Osei.
All.: Longo

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti (39’st Lopez), Camporese, Lucioni, Pezzi (39’st Gyamfi); Chibsah, Del Pinto; Ciciretti, Falco, Pajac (39’ pt Ceravolo); Cissè.
A disp.: Gori,  Melara,  Bagadur, Buzzegoli, Viola, Matera.
All.: Baroni.

Arbitro: Sig. Fabrizio Pasqua della sezione AIA di Tivoli.
Assistenti: Sigg. Gaetano Intagliata della sezione AIA di Siracusa e Luigi Lanotte della sezione AIA di Barletta.
Quarto Ufficiale: Sig. Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata.
Ammonito: 24′ pt Lucioni (B), 22′ st Mammarella (P).
Recupero: Pt 1’; St 4’.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.