Primavera, per Ignoffo una punta di “lusso” contro la Juve?

450

cissePotrebbero aprirsi scenari interessanti per la sfida tra Benevento e Juventus Primavera in programma all’Ocone di Ponte sabato 5 novembre.

Come noto, il regolamento del massimo campionato giovanile italiano prevede la possibilità di schierare – all’interno della prima fase – tre calciatori “fuori quota” di cui uno senza limiti di età e due nati non anteriormente al 1° gennaio ’97. Il Benevento per questa ragione ha sostituito con Piscitelli lo squalificato Cioce nella sfida con il Chievo pareggiata 1-1 nella quale il pipelet lombardo parò anche un calcio di rigore al 90′. Cioce salterà anche il match con i bianconeri dovendo scontare la terza e ultima giornata di squalifica, ma a questo punto potrebbe non essere sostituito da Piscitelli. Per il match con la Vecchia Signora, infatti, Ignoffo potrebbe avere l’imbarazzo della scelta sui fuori quota visto che dalla prima squadra sarebbero disponibili sia Lopez che Cissé, entrambi squalificati per la sfida con la Ternana al Liberati. La tentazione potrebbe essere quella di usufruire del guineano per dare sostegno all’attacco in vista di uno dei match più affascinanti del campionato primavera. Si tratta, per il momento, di una eventualità. Che si concretizzerà o meno lo sapremo solo nei prossimi giorni.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...