Prato-Benevento 1-1. Tabellino e cronaca.

206

prato_benevento

Reti: 16′ pt Marotta (B), 28′ pt Essabr (P)

Prato (4-4-2): Layeni; Carminati (15′ st Bisoli), Malomo, Ghinassi, De Agostini; Corvesi, Casini, Cristofari (37′ st Romanò), Cavagna; Cesarini, Essabr (29′ st Napoli).
A disp: Brunelli, Saitta, Papini, Tiboni.
All.: Esposito

Benevento (4-3-1-2): Gori; D’Anna, Mengoni, Signorini, Anaclerio; Davì, Rajcic (43′ st Cristiani), Carotti (1′ st Buonaiuto); Montiel; Marotta, Marchi (24′ st Germinale).
A disp: Mancinelli, Rinaldi, Bolzan, Pedrelli.
All.: Carboni

Arbitro: Sig. Francesco Fiore della sezione AIA di Barletta
Assistenti: Sigg.  Walther Colì della sezione AIA di Bologna e Tarcisio Villa della sezione AIA di Rimini.
Ammoniti: 13′ pt Carotti (B), 18′ pt Anaclerio (B), 38′ pt Corvesi (P), 10′ st Mengoni (B), 12′ st Casini (P), 25′ st Cavagna (P), 33′ st Signorini (B), 46′ st Bisoli (P)
Espulsi:
Angoli: 1-11 (Pt 1-4 per il Benevento)
Recupero:

Le azioni del primo tempo:

10′ Layeni con la palla tra i piedi riesce a dribblare Marotta che era andato in pressing su di lui, il portiere poi spazza.

13′ Ammonito Carotti per fallo a centrocampo su Cesarini.

15′ Montiel scarta due avversari sulla sinistra e serve Marotta al limite dell’area che di destro impegna Layeni, il portiere respinge in angolo.

16′ Sul calcio d’angolo per il Benevento battuto da Montiel, la palla arriva nell’area piccola dove è appostato Marotta che con un tap-in di destro infila la sfera alle spalle di Layeni, giallorossi in vantaggio 1-0.

18′ Ammonito Anaclerio per fallo a centrocampo.

28′ Pareggio del Prato con colpo di testa di Essabr su una punizione dalla sinistra inesistente sullo stesso Essabr.

33′ Marchi solo davanti al portiere prova il pallonetto su Layeni, ma la palla viene deviata in angolo da un difensore.

36′ Essabr sfrutta un errore di un compagno in avanti e si ritrova solo in area contro Gori, il portiere giallorosso esce basso e respinge in angolo.

38′ Ammonito Corvesi per fallo a centrocampo, primo giallo per il Prato.

Un minuto di recupero.

Fine primo tempo.
Il Benevento inizia bene in avanti, arriva al meritato vantaggio con Marotta, ma il merito va soprattutto a Montiel autore di un’ottima prima frazione. L’arbitro si fa decisamente influenzare dai tifosi di casa che urlano ad ogni contatto dei propri giocatori con quelli giallorossi, anche se l’intervento è sulla palla e non sull’uomo.
Su una punizione inesistente comminata a seguito delle urla dei tifosi per un contatto di Mengoni su Essabr (il difensore giallorosso aveva però preso il pallone), il Prato perviene al pareggio grazie allo stesso Essabr che in elevazione si fa valere nell’area piccola, anticipando compagni e avversari e battendo quindi il portiere Gori.
Dopo il pareggio entrambe le squadre provano a passare in vantaggio, ma nella mediocrità dell’andamento del match nessuna delle due prevale sull’altra.

 

Le azioni del secondo tempo:

1′ Primo cambio del match: esce Carotti per il Benevento ed entra Buonaiuto.

10′ Ammonito Mengoni per un fallo inutile a centrocampo, forse troppo fiscale l’arbitro per il primo fallo del centrale giallorosso.

12′ Ammonito Casini per fallo su Marotta che al limite dell’area giallorossa se ne stava andando avanti.

15′ Primo cambio per i padroni di casa: esce Carminati ed entra Bisoli.

19′ Colpo di testa di Marchi su calcio d’angolo, Layeni non si fa sorprendere e compie un vero e proprio miracolo.

24′ Seconda sostituzione per il Benevento: esce Marchi ed entra Germinale.

25′ Ammonito Cavagna per fallo su Anaclerio.

29′ Seconda sostituzione per il Prato: esce Essabr autore del gol del pareggio, ed entra Napoli, cannoniere della squadra.

33′ Ammonito anche Signorini.

37′ Ultimo cambio per il Prato: esce Cristofari ed entra Romanò.

43′ Ultimo cambio anche per il Benevento: esce Rajcic, ed entra Cristiani.

44′ Tocco sotto porta di Buonaiuto, altro miracolo di Layeni che toglie la palla dalla porta e manda in angolo.

Tre minuti di recupero.

46′ Ammonito Bisoli per fallo su Germinale al limite dell’area del Prato.

Finisce 1-1 tra Prato e Benevento.
Nella ripresa il Benevento tenta più volte la via della rete, a dimostrazione di ciò i tanti calci d’angolo a zero battuti dai giallorossi. Protagonista per il Prato è stato certamente il portiere Layeni che in due occasioni ha effettuato dei veri e propri miracoli, soprattutto sul tocco sotto porta di Buonaiuto, conclusione che alcuni giocatori giallorossi ritenevano fosse addirittura entrata in porta.
Tanto rammarico per la squadra giallorossa che perde la quinta posizione a favore del Frosinone che vince la propria partita casalinga sul Catanzaro con un perentorio 4-0.
La prossima settimana seconda trasferta consecutiva per gli stregoni, questa volta un altro derby contro la Paganese.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.