«I play off? Potrebbero non disputarsi vista la prestazione del Benevento»

339

Il rischio c’è. Otto punti di distacco tra la terza e la quarta forza del campionato a sei giornate dal termine del campionato fanno pensare che i play off potrebbero non disputarsi in serie B. Ne mancherebbero altri due per confermare tale ipotesi e con altri diciotto punti ancora in palio può succedere di tutto.

A una stagione senza l’appendice degli spareggi sembra credere Emanuele Filippini, il “gemello” che in carriera ha vestito le maglie di Lazio e Brescia. Proprio all’ultima partita dei lombardi contro il Benevento fa riferimento l’ex centrocampista in un’intervista rilasciata a TMW Radio.

«Vedendo la classifica c’è la sensazione che le prime tre possano andare in A direttamente senza i play off. È possibile visto il Benevento a Brescia, l’ultima volta che è successo ero a Bologna in Serie B e andarono su Juventus, Napoli e Genoa, e anche quest’anno potrebbe ricapitare perché le prime tre sono più forti nettamente delle altre», è il pensiero dello stesso Filippini, «secondo me le prime tre, a parte un po’ il Verona, hanno avuto una certa continuità, mentre le altre non hanno quella qualità e non sono riuscite ad avere continuità necessaria per restare in scia. È più di demerito delle inseguitrici alla fine. La Spal però sta facendo un campionato straordinario e va detto».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.