Pillole di D: tante le trattative, coinvolto anche il Torrecuso

143

Ultimati i play off e in attesa di avere un quadro preciso delle partecipanti al prossimo campionato di serie D, tra possibili ripescaggi e iscrizioni, il calciomercato continua a muoversi a piccoli passi. Il Torrecuso, centrata la salvezza sul campo, scioglierà a giorni le ultime riserve e nel frattempo incassa l’interesse di diverse realtà per i propri calciatori. Di Lullo e Picozzi avrebbero infatti ricevuto una proposta dalla Frattese, dove è stato riconfermato Liquidato in panchina. Sul centrocampista ci sarebbe inoltre il Matelica, mentre il giovane attaccante sarebbe finito sul taccuino di Gragnano e Nardò.

Lo stesso Nardò deve però sistemare prima di tutto il nodo panchina. Contatti ci sarebbero stati con Massimiliano Vadacca, senza tralasciare le piste Lazic e Foglia Manzillo. I granata, intanto, avrebbero espresso il desiderio di puntare su Pasquale Iadaresta, lo scorso anno al Fondi e appetito dalla Turris.

Di LulloLa società più attiva, intanto, è senza ombra di dubbio il Taranto. Salutato il ds Montervino, la compagine ionica si sta muovendo con largo anticipo per allestire una rosa di alto profilo. Verso la riconferma vanno Pambianchi, Nosa, Yeboah e Siclari. C’è la volontà di trattenere anche il bomber Genchi, l’esperto attaccante però ha sul tavolo l’offerta del Campobasso e una ancor più allettante del Cerignola, neo promosso in Eccellenza. In ogni caso i rossoblu si sarebbero inseriti nella corsa a Gambino e Balisteri per non farsi trovare impreparati. A centrocampo Dellisanti potrebbe portare in dote Sekkoum, pupillo dell’ex allenatore del Torrecuso che lo avrebbe voluto con sé all’ombra della Dormiente. Sondaggi ci sarebbero inoltre stati per Viola del Monopoli, Vicedomini e Allegrini. Resta in dubbio il futuro di Ciarcià, mentre in molti lasceranno lo “Iacovone”: Marsili, Giordano, Guardiglio, Ibjo, Chiavazzo, Voltasio, Ammirati, Scalzone e Alvino.

Movimenti intensi in casa Turris. Gli under Somma, Gallo e Abagnale resteranno a Torre del Greco, così come Lordi. In entrata si fanno i nomi del difensore Luigi Manzo e degli attaccanti Francesco Vitale e Danilo Scibilia. Tempo di conferme per il Città di Nocera. Mentre la società lavora per il cambio di denominazione, rimarranno in rossonero Cacace, Di Pietro, Aracri, Gallo e Cuomo. Vicini a raggiungere l’accordo per il prossimo anno De Liguori e Marcucci, nonostante quest’ultimo abbia tante offerte tra le quali scegliere (soprattutto quella del F.C. Sorrento).

A Potenza regna ancora l’incertezza sul nome del nuovo tecnico e nel frattempo spunta la candidatura di De Sanzo. Il Francavilla si appresta a salutare Aleksic, reduce da un’ottima stagione e pronto a compiere il salto di categoria. A Pomigliano c’è la riconferma di Seno in panchina, l’Hercolaneum, infine, ripartirà da Nando Salvati ma non potrà contare su Orefice.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.