Per il Benevento arriverà una punta: occhi puntati sull’ex Di Nardo (Padova) o Giacomelli (Foligno)

163

Di-Nardo-GiacomelliIl direttore sportivo giallorosso da ieri è presente all’Atahotel Executive dove ha in programma una serie di incontri per portare a termine delle cessioni e puntellare l’attuale rosa. Per Joelson interessamento di Novara, Padova e Triestina…

Si prevede una “due giorni” molto intensa e ricca di novità oltre che di appuntamenti per il Benevento a livello di mercato. Il direttore sportivo Massimo Mariotto che da svariato tempo sta avendo contatti con varie società, cercherà di concretizzare in alcune trattative, in particolar modo a livello di partenze.

E’quasi fatta per il passaggio con la formula del prestito dell’attaccante Domenico Germinale al Como. Ci sarebbe solo una questione di dettagli da sistemare. Quasi fatta anche per il passaggio del centrocampista Imperio Carcione all’Isola Liri, che si avvicina, dunque, a casa. Per Joelson, altro attaccante in lista di sbarco c’è l’interessamento manifestato attraverso lo stesso agente del brasiliano addirittura tre squadre di serie B. Una di queste e il Padova da dove si è impostato un discorso ad ampio raggio. Mariotto, infatti,   con il ds veneto Rino Foschi vuole  discutere anche della cessione del  brasiliano Joelson, ma soprattutto di Antonino Di Nardo, il forte attaccante (tascabile) che è la priorità del mercato nel caso di cessione dei primi due per completare il reparto offensivo che poi diventerebbe bene assortito e veramente da serie superiore. C’è la disponibilità e la voglia del giocatore ad accettare il declassamento. Lo stesso Di Nardo, infatti, ha detto che scenderebbe in prima divisione “solo a Benevento”. Resta molto calda anche la pista che porta a Giacomelli del Foligno il cui ingaggio sarebbe interpretato più in chiave futuristica 20 anni già un fenomeno il Benevento punta diritto su di lui, giocatore con caratteristiche di Di Nardo ma che potrebbe ricoprire anche il ruolo di trequartista, giocatore di movimento e già pronto per la grande platea di Benevento. Cessioni, Mariotto sta insistento con Celano, Campobasso ed Aversa Normanna nell’offrire qualche giovane elemento tra i bravi come Furno, Zullo, De Risio e Bianciardi.

CONDIVIDI