Palmieri torna a Vitulano: «Riproviamo a vincere insieme»

92

Calabrese, Amabile e adesso Palmieri. Tre ex Forza e Coraggio si ritrovano a Vitulano con un obiettivo comune: aiutare i neroverdi a realizzare un sogno. Tre innesti importanti e di spessore, con il tecnico Glorioso che abbraccia anche il difensore centrale, fresco di firma dopo l’esperienza con il team di piazzetta San Donato.

Palmieri Antonio«Sono felice ed entusiasta di ritornare nella famiglia neroverde», queste le prime parole di Palmieri, «Vitulano è una piazza che porto nel cuore, non ho mai dimenticato l’esperienza vissuta qui due anni fa, quando mancammo di un nulla il salto di categoria. Ci fermammo in finale, dopo un girone di ritorno straordinario».

Un filo che si riannoda per provare a riprendersi quanto era mancato. Palmieri torna a Vitulano con le idee chiare, potendo contare su un gruppo forte e consolidato. «Ritrovo, oltre a dei compagni di squadra, dei veri e propri amici», conclude l’ormai ex giallorosso, «credo che il gruppo sia basilare per poter fare bene e per poter puntare con decisione al nostro obiettivo».

 

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.