Pallamano A1: Nella seconda giornata della poule retrocessione i sanniti battono per 30 a 23 la Lazio di Giuseppe Langiano

28

Paladua - BeneventoGrande partita, seppur iniziata a rilento e con qualche incertezza di gioco, quella disputata in casa al Paladua di Benevento contro gli agguerritissimi giocatori laziali allenati da Langiano dagli atleti allenati e diretti da Giustino Ciullo, orgoglio della città delle streghe per il meraviglioso sogno, che ormai dura già due anni, delle serie A1 raggiunta a livello agonistico dalla squadra giallorossa.

Sogno che, ricordiamo, quest’anno potrebbe tramutarsi nel terzo anno consecutivo di appartenenza al campionato di prima categoria se tutte le partite in casa della poule retrocessione saranno vinte, con l’orgoglio e lo stile di gioco che da sempre li contraddistingue, dai ragazzi della squadra sannita di La Peccerella.

In questa ultima partita giocata, nel corso del primo tempo, i ragazzi di Giustino Ciullo hanno fatto tremare i tifosi e l’allenatore stesso minando per lunghissimi attimi la sicurezza, ormai già chiusa in tasca, della salvezza: fortunatamente poi, nella ripresa, gli atleti hanno dato il meglio di loro stessi chiudendo il match con un indiscutibile e rassicurante 30 a 23.

Francesca Lulleri

CONDIVIDI