Mercuri risponde a Reale, Pago Veiano indenne a San Giorgio

81

SAN GIORGIO DEL SANNIO – Il San Giorgio del Sannio scappa, lo Sporting Pago Veiano lo riprende e l’atteso confronto di Seconda Categoria termina senza vinti ne vincitori. La formazione di Martino riesce così a respingere l’assalto di quella di Bocchino, in quello che entrambe le compagini si augurano possa essere stato solo un anticipo dei prossimi play off condividendo il medesimo obiettivo stagionale.

San Giorgio del Sannio-Sporting Pago Veiano (30)La sfida si sblocca alla mezz’ora della prima frazione. Contatto in area tra Coppola e Reale, l’arbitro decreta la massima punizione che lo stesso attaccante trasforma con freddezza battendo Pastore. La reazione dei pavoni è in una girata a colpo sicuro di Facchino che Palluotto neutralizza. Gli ospiti devono allora rimandare alla ripresa l’appuntamento con il pareggio. A firmarlo è Mercuri con una staffilata dal limite dopo un’azione di calcio d’angolo. Raggiunto il pari, il Pago Veiano resta in dieci per l’espulsione per somma di ammonizioni di Coppola ma la formazione di Martino riesce ugualmente a portare a casa un punto prezioso in termini di classifica

SAN GIORGIO DEL SANNIO-SPORTING PAGO VEIANO 1-1

SAN GIORGIO: Palluotto, Degemmis, De Guglielmo, Fonzo Do., De Franco, Vitagliano, Santelia, Mercurio, Reale, Saviano, Cannaviello. A disp.: Reale, Iarrobino, Bocchino, Palermo, Genito, Cardillo, Fonzo Di. All.: Bocchino

PAGO VEIANO: Pastore, Fonzo, Santini, Coppola, Zollo, Caruso, Mercuri, De Ieso T., Facchino, Carapella, Morganella. A disp.: De Ieso L., De Ieso M., Gagliozzi, Ferraro, Pezzuto. All.: Martino

ARBITRO: Giovanni Petrone di Avellino

MARCATORI: 29’pt Reale (rig.), 12’st Mercuri

ESPULSO: al 20’st Coppola per somma di ammonizioni

Guarda la foto gallery della partita

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.