PAGELLE di Coppa Italia: Benevento Spal 2-1, la decide Moncini nel bene e nel male

415

Benevento Spal valida per i 32esimi di Coppa Italia, finisce con un risultato che alla fine arride ai padroni di casa, con un risicato 2-1. I giallorossi usufruiscono di due calci di rigore, il primo all’inizio della gara, fallito da Sau, e il secondo concesso all’ultimissimo minuto di recupero del secondo tempo supplementare, segnato da Moncini, realizzazione che evita la disputa della lotteria dei calci di rigore.
Squadra che ha fatto molto bene  solo nel primo tempo, successivamente è andato in affanno, ed è salita in cattedra la Spal che ha sfiorato il vantaggio in due occasioni con due pali. Protagonista prima in negativo e poi in positivo Moncini, entrato nella ripresa, autore dell’autogol dell’1-1 e del rigore del 2-1. Prossimo turno il 16 dicembre contro la Fiorentina, ma ora testa al campionato.

PALEARI 6 – Nel primo tempo non effettua neanche una parata, con i piedi sembra cavarsela di più rispetto al suo predecessore Montipo’. Viene battuto solo da una sfortunata deviazione di Moncini. Molto fortunato nel secondo tempo supplementare quando i tiri di Ellertson e Di Francesco prendono rispettivamente palo e incrocio dei pali.

letiziaLETIZIA 6,5 – Il capitano di quest’anno anche col caldo non si risparmia e macina chilometri su tutta la fascia destra, va anche alla conclusione di sinistro con palla di poco a lato.

 

GLIK 6 – In realtà ha ben poco da fare per quasi tutto il primo tempo, ad eccezione del recupero della prima frazione, in cui la Spal si fa un po’ sotto. Nella ripresa come il resto della squadra va un po’ in affanno.

PASTINA 6 – In coppia con Glik si muove con una esperienza inusuale per uno della sua età. Sempre molto concentrato, non dimostra di avere chissà quali problemi con l’attacco avversario. [dal 32′ st VOGLIACCO 6 – Il debutto per lui, entra per prendere confidenza con campo e nuovi compagni, si ritrova a dover disputare anche i tempi supplementari.]

FOULON 6 – E’ suo l’assist del gol del vantaggio per Improta. La speranza è che per lui questo campionato di serie B possa avere quell’upgrade che ci si aspetta dopo l’esperienza in A. [dal 1′ sts MASCIANGELO 6 – Solo 15′ di gioco per lui, aiuta la squadra nella fase difensiva]

CALO’ 6 – Palla a terra è uno dei migliori, con passaggi precisi e semplici ai compagni. Un buon nuovo innesto nel centrocampo sannita. Prova la conclusione su punizione nella ripresa, ma gli esiti non sono dei migliori.

IONITA 6,5 – Molto a suo agio nella coppia davanti alla difesa, palla al piede è molto propositivo e difficilmente gli si riesce a togliere la palla. Bella prova del centrocampista moldavo. [dal 21′ st ELIA 6 – agisce come trequartista destro nei tre dietro la punta, mette un paio di buoni palloni in area. E’ su di lui che viene commesso il fallo che porta poi al rigore che regala al Benevento la qualificazione al turno successivo]

INSIGNE 6 – Nonostante il caldo è uno dei più propositivi correndo come se la temperatura non fosse un problema. Prova anche il “tiro a giro” specchiato, ma non va. Nella ripresa paga dazio all’impegno profuso nei primi 45′ e fa poco.   [dal 32′ st VOKIC 5,5 – Appena entrato e subito ammonito, la sua entrata in campo non porta alcun vantaggio alla fase offensiva del Benevento, rimandato.]

SAU 5 – Prima occasione direttamente dal dischetto, ma si fa ipnotizzare da Thiam che gli respinge in angolo la conclusione. Perde il pallone in un paio di occasioni tentando un dribbling, ed è impreciso nelle successive conclusioni. Nella ripresa non fa quasi niente. [dal 21′ st MONCINI 6 – Va quasi subito al tiro con conclusione che finisce di poco sopra la traversa. Sua la sfortunata deviazione di testa su punizione battuta da Viviani all’ultimissimo minuto di recupero. Nel recupero del secondo tempo supplementare si prende la responsabilità di calciare il rigore dato dal VAR, si presenta sul dischetto e spiazza Thiam portando il Benevento sul 2-1.]

improtaIMPROTA 6,5 – Buona l’intesa con Foulon sulla sinistra, ed è proprio grazie a questo che arriva il gol dell’esterno giallorosso. Va al tiro in un altro paio di occasioni senza la dovuta precisione o convinzione.

DI SERIO 6 – Abile nel crederci su una palla lunga, si fa atterrare da Thiam guadagnando un rigore. Impegna come può i centrali avversari muovendosi su tutto il fronte e spizzando di testa per i compagni. [dal 12′ st TALIA 6 – entra per rinfoltire il centrocampo]

Il tabellino:
Benevento – Spal 2-1
Reti: 32′ pt Improta; 45′ st +4′ aut. Moncini (S); 15′ sts +4′ Moncini rig. (B)

Benevento (4-2-3-1): Paleari; Letizia, Glik, Pastina (32′ st Vogliacco), Foulon (1′ sts Masciangelo); Calò, Ionita (21′ st Elia), Insigne (32′ st Vokic), Sau (21′ st Moncini), Improta; Di Serio (12′ st Talia).
A disp.: Manfredini; Acampora, Basit, Kragl, Masella, Sanogo.
All.: Caserta.

Spal (4-2-3-1): Thiam; Dickmann, Vicari, Coccolo, Yabre (32′ st Spaltro); Viviani (4′ sts Mora), Esposito; Seck (32′ Ellertsson), Murgia (41′ st D’Orazio), Di Francesco; Colombo (15′ st Latte Lath) .
A disp.: Meneghetti, Seculin; Missiroli, Tunjov, Mazzocco, Peda.
All.: Clotet.

Arbitro: Sig. Francesco Cosso della sezione AIA di Reggio Calabria.
Assistenti: Sigg. Domenico Rocca della sezione AIA di Catanzaro e Orlando Pagnotta della sezione AIA di Nocera Inferiore.
Quarto uomo: Sig. Salvatore Longo della sezione AIA di Paola.
VAR: Sig. Luigi Nasca della sezione AIA di Bari.
Assistente VAR: Sig. Valerio Marini della sezione AIA di Roma 1.
Ammoniti: 18′ st Vicari (S), 20′ st Viviani (S), 33′ st Vokic (B), 39′ st Di Francesco, 41′ st Spaltro (S).
Espulso: 15′ sts +1′ Di Francesco (S).
Angoli: 6-2 (Pt 3-0) (St 3-1) (Pts 5-1)
Recupero: Pt 5′; St 4′. Pts 0′; Sts 1′.

Le azioni salienti:

5′ pt Dopo 4′ di consultazione VAR, l’arbitro assegna il calcio di rigore al Benevento per atterramento di Di Serio da parte del portiere Thiam. Sul dischetto va Sau che mira all’angolo basso alla sinistra dell’estremo difensore ospite che intuisce e respinge basso in calcio d’angolo.

32′ pt Ionita serve Foulon sulla fascia, cambio di passo a saltare Dickmann e cross rasoterra in area del belga per Improta, che riceve palla e calcia in porta di destro sorprendendo Thiam alla sua destra. 1-0.

45′ st +4′ Punizione della Spal sulla trequarti, palla calciata da Viviani in area, Moncini effettua un colpo di testa all’indietro che sorprende Paleari e si infila all’angolo alto alla sua sinistra. 1-1 e squadre ai supplementari.

7′ sts palo di Ellertson dal limite dell’area con una conclusione rasoterra, Paleari ci arriva in ritardo.

11′ sts incrocio dei pali di Di Francesco con un bel tiro a effetto. Spal ancora vicina al vantaggio.

15′ sts +4′ Fallo di Dickmann su Elia in area, dopo aver visionato il VAR, l’arbitro decreta il calcio di rigore per il Benevento. Sul dischetto si presenta Moncini che spiazza Thiam con una conclusione di destro, porta i suoi sul 2-1, e si riscatta per l’autogol precedente, portando i giallorossi alla qualificazione al turno successivo contro la Fiorentina il prossimo 16 dicembre 2021.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.