PAGELLE Benevento Perugia 0-0. Paleari tiene a galla i giallorossi.

296

Benevento Perugia finisce mestamente 0-0. Risultato giusto per ciò che abbiamo visto in campo in riferimento agli episodi avuti da entrambe le compagini nell’arco dei 90′. Se proprio vogliamo sbilanciarci, forse l’ago della bilancia pendeva più a favore degli ospiti, che “vincono ai punti” per le maggiori occasioni avute nell’area giallorossa: ricordiamo la parata di Paleari su Kouan, il palo dello stesso Kouan, il colpo di testa di Matos verso il finale di gara. Di marca giallorossa

Paleari

PALEARI 7 – Grande chiusura bassa su Kouan al 13′, sempre attento su ogni cross e conclusioni avversarie. Effettua una parata salva risultato all’84’ su Matos. 

LETIZIA 6,5 – A metà del primo tempo si trova a cambiarsi spesso di posto con Vogliacco, dimostrando di avere i movimenti anche da difensore centrale. Prende un giallo per proteste ad inizio secondo tempo.

Vogliacco

VOGLIACCO 6,5 – Vicino al gol di testa su calcio d’angolo nella prima frazione, si fa vedere spesso su tutti i calci piazzati, senza però incidere più di molto. Per quanto riguarda invece quello che è il suo compito principale, ovvero difendere, dimostra di avere ormai raggiunto una buona intesa con il resto dei compagni di reparto.

BARBA 6,5 – Annulla De Luca in coppia con Vogliacco, e sembra non soffrire di quelle amnesie che lo avevano contraddistinto in qualcuna delle precedenti gare. In avanti si vede per un colpo di tacco nell’area avversaria, ma fine a sé stesso. 

FOULON 5 – Voto insufficiente per lui perché Ferrarini a destra scende quando vuole e fa sempre quel che vuole. Limitato dalla botta allo zigomo, Caserta nella ripresa preferisce lasciarlo negli spogliatoi. [dal 46′ MASCIANGELO 6 – Il suo ingresso in campo limita le discese sulla fascia di competenza, prova anche la conclusione nel finale, ma il suo sinistro da fuori area sugli sviluppi di un angolo finisce a fondo campo.]

IONITA 6 – Una gara a cui non eravamo abituati da parte sua: molto mobile, spesso al centro dell’attenzione, lo si vede spesso proporsi nella coralità delle azioni offensive giallorosse. Finalmente un passo in avanti sul piano della prestazione.

CALO’ 5,5 – Buono il palleggio a centrocampo con Acampora che lo spalleggia bene nella prima parte della gara. Poco pericoloso sui calci piazzati, si dimostra molto più utile per la costruzione da dietro quando si abbassa all’altezza dei difensori per ricevere palla. [dal 75′ VIVIANI 6 – Appena entrato commette immediatamente fallo con conseguente giallo, entra per far rifiatare Calò e per cercare di mettere ordine lì in mezzo]

Acampora

ACAMPORA 5,5 – Bello lo spunto con il quale entra in area, meno l’idea di lasciarsi andare per terra ricevendo poi un giallo per simulazione. Risulta deleterio anche ad inizio ripresa quando un suo fuorigioco di rientro impedisce ad Insigne di festeggiare il gol dell’1-0. [dal 79′ TELLO SV

INSIGNE 6 – Molto propositivo oggi, lo si vede nel finale della prima frazione quando col suo solito sinistro dal limite dell’area spara forte in porta, Chichizola si difende in angolo. Va in gol ad inizio ripresa, ma viene annullato per precedente fuorigioco di Acampora. Ci riprova sempre da fuori, ma il portiere ospite blocca a terra. [dal 63′ MONCINI 6 – Appena entra subito prova prima un colpo di testa e poi ci prova di destro nella stessa azione guadagnando un angolo, agisce però in posizione più defilata rispetto a quella centrale che ci si aspettava da lui, non riesce a pungere più di tanto]

LAPADULA 5,5 – Fondamentale nelle precedenti due gare con un totale di ben 4 gol, ma quest’oggi il Perugia riesce a bloccarlo quasi sempre, tant’è che non ricordiamo neanche una sua conclusione. Limitato.

ELIA 5,5 – Inizia la gara e va immediatamente vicino al più classico dei gol dell’ex. Si alterna spesso con Insigne cambiando di fascia, ma non riesce ad incidere come nella precedente gara casalinga. [dal 75′ BRIGNOLA 5,5 – Forse 20′ sono stati troppo pochi per lui per cercare di incidere su questa gara]

Il tabellino:
Benevento – Perugia 0-0
Reti:

Benevento (4-3-3):  Paleari; Letizia, Vogliacco, Barba, Foulon (46′ Masciangelo); Ionita, Calò, Acampora; Insigne (63′ Moncini), Lapadula, Elia.
A disp.: Muraca, Manfredini; Basit, Tello, Vokic, Di Serio, Viviani, Sau, Talia, Brignola.
All.: Caserta.

Perugia (3-4-1-2):  Chichizola; Rosi (46′ Curado), Angella, Zanandrea (69′ Sgarbi); Ferrarini, Segre, Burrai (64′ Santoro), Lisi (64′ Falzerano); Kouan; De Luca (83′ Carretta), Matos.
A disp.: Fulignati; Righetti, Gyabuaa, Murano, Murgia, Ghion, Vanbaleghem.
All.: Alvini.

Arbitro:  Sig. Livio Marinelli della sezione AIA di Tivoli.
Assistenti:  Sigg. Antonio Vono della sezione AIA di Soverato e Daisuke Emanuele Yoshikawa della sezione AIA di Roma 1.
Quarto uomo:
 Sig. Daniele Rutella della sezione AIA di Enna.
VAR:  Sig. Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata.
Assistente VAR:  Sig. Ciro Carbone della sezione AIA di Napoli.
Ammoniti: 35′ Acampora (B); 48′ Curado (P), 55′ Letizia (B), 58′ Lapadula (B), 76′ Viviani (B).
Angoli: 6-2 (Pt 3-2)
Recupero: Pt 2′; St 5′.

Spettatori: 4.178 locali e 148 ospiti per un totale di 4.326.

Le azioni più importanti:

10′ Azione prolungata del Perugia e Matos segna a porta vuota, ma l’arbitro segnala il fuorigioco.

51′ Benevento in gol con Insigne, ma l’arbitro annulla per precedente fuorigioco di rientro da parte di Acampora, il fratello d’arte aveva segnato con un tap in sotto porta.

73′ Kouan lasciato solo sulla trequarti si libera al tiro e con un rasoterra destro coglie ila base del palo alla destra di Paleari.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.