Un tocco di Brasile per l’Olimpia Volley: ingaggiata Neide Pereira

130

olimpia volley san salvatore telesino neide pereiraParla brasiliano la Olimpia Volley di San Salvatore Telesino che ha ufficializzato l’ingaggio di Neide Pereira,  lo scorso anno ha vestito la casacca della Pallavolo Spongano (Lecce) dove ha sfiorato la promozione in serie B perdendo gara3 della finale con la Pallavolo Cerignola.

Continuano dunque gli sforzi della dirigenza che lavora per allestire una formazione di livello assoluto per la categoria per poi affidarla nelle mani di mister Paolo Salomone. Gli obiettivi sono ormai dichiarati da tempo: conquistare la promozione in serie B2.

“La Pereira – ha dichiarato il ds Ernesto Avitabileè una giocatrice di grande esperienza e spessore tecnico, classico universale, può ricoprire indifferentemente tutti i ruoli in attacco. Sono contento che abbia sposato il nostro progetto ci darà una grossa mano sia nella prima squadra che nella crescita delle nuove leve nel settore giovanile”.

olimpia volley san salvatore telesino“Dopo diversi anni – ha dichiarato la Pereira – torno a giocare nel posto in cui tutto ebbe inizio una volta giunta dal Brasile. Infatti, il primo posto dove mi sono fermata è stato il Sannio ed in particolare San Giorgio del Sannio. Sono contenta di approdare alla Olimpia Volley, ho subito sposato il progetto prospettatomi dal ds Avitabile che mi ha convinto ad accettare l’offerta. A me piacciono le nuove avventure, i cambiamenti e le sfide. La cosa più importante per me è lavorare bene perché il lavoro paga sempre e in tutto quello che faccio ci metto passione, soprattutto in questo sport. Sono pronta a mettermi a disposizione del mister Salomone, che conosco già per i trascorsi in B1, e a dare il mio contributo alla squadra insieme alle mie compagne”.

Era questo dunque il colpo preannunciato nei giorni scorsi?
“Assolutamente no – ha precisato il massimo dirigente telesino – con Neide Pereira avevamo un accordo già da tempo ed in queste ore abbiamo solo perfezionato il tutto. Manca ancora l’opposto con la quale abbiamo già perfezionato un accordo ma aspettiamo per l’annuncio officiale, solo il nulla – osta della società di appartenenza. Infatti, è mia abitudine annunciare una giocatrice solo quando i documenti sono in regola”.