Novellino si interroga: «Cosa centra questo Avellino con la penalizzazione?»

67

Si è tolto un peso l’Avellino in settimana. La società irpina si è vista infliggere tre punti di penalizzazione dopo un’iniziale richiesta di sette. In molti hanno tirato un sospiro di sollievo davanti alle decisioni della Giustizia Sportiva, tra questi non figura però Walter Novellino. Il tecnico dei lupi, durante la conferenza stampa in previsione del match di campionato di Pisa, è tornato sull’argomento esprimendo il proprio pensiero.

«Ci hanno tolto qualcosa di importante, potevamo lottare per qualcosa di importante invece bisogna essere realisti. Ci sono stati sottratti tre punti alla nostra classifica dopo avere tanto lottato per ottenerli sul campo e questo mi rode davvero. Non capisco tanta leggerezza nell’ambiente, molti sembra siano contenti per i tre punti di penalizzazione. Io invece penso che non li meritavamo perché noi che facciamo parte di questo Avellino e ci troviamo a pagare qualcosa relativo a tre stagioni fa. Cosa c’entriamo con tutto questo? Sono arrabbiato e come me lo sono i calciatori, compreso Castaldo. Gigi è stato prosciolto da ogni accusa, adesso ha ancora più rabbia per quanto ha dovuto sopportare e lo dimostrerà giocando con libertà».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.