Nosotti: “Una promozione magica. Il pubblico? Ecco cosa mi ha detto Ceravolo”

1231

Il bordocampista di Sky Sport – nonché “uomo delle promozioni” – Marco Nosotti, si è espresso con parole al miele sulla promozione del Benevento e sul pubblico giallorosso che aveva avuto già modo di elogiare durante la sfida di campionato contro il Frosinone: “Quel giorno avvertii un sentore particolare. L’atmosfera era magica, non dico che furono segnali premonitori ma quasi. Segnò Ceravolo, in un momento clou del campionato. E non si reggeva neanche in piedi. Che cosa incredibile”.

I giallorossi non erano i favoriti della vigilia: “Prima di quella sfida pensavo che per il Frosinone fosse fatta. La squadra di Marino dava buone impressioni sia per organizzazione che solidità, oltre che per i trascorsi in serie A o al vertice in B. Ma quel colpo di coda di Ceravolo ha cambiato il destino”.

E ora c’è una città, Benevento, che non vuole smettere di festeggiare: “C’è qualcosa di epico in tutto questo. Oltre 80 anni ad attendere la B, e ora di colpo la serie A per Benevento. Siete testimoni di un fatto storico, forse ancora non ve ne rendete conto. Questo pubblico meraviglioso la merita, lo capisco anche dalle parole di Ceravolo che mi ha confessato che spesso ha bisogno di prendere ossigeno e sentire il contatto con le persone per caricarsi. COn una componente emozionale così, con un feeling così, si va lontano”.

Nosotti ai nostri microfoni ha parlato anche di Baroni: “Ha dimostrato di avere idee intelligenti per fare bene anche in serie A. Anche in occasione della finale di ritorno il passaggio al 4-4-2 si è rivelato essere una grande intuizione. L’affetto del pubblico, unito al lavoro del tecnico e al talento dei giocatori, ha fatto proprio la differenza”.  

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...