Montesarchio: che festa per la Promozione!

432

Con una giornata di anticipo rispetto al calendario del campionato di Prima Categoria girone C il Montesarchio si è laureato campione. La truppa di mister Lombardo, nel penultimo impegno stagionale, rispettando il pronostico, tutto a suo favore, contro lo Sporting Guardia ha conquistato i 3 punti decisivi per poter festeggiare la matematica promozione in Promozione. Per la cronaca la gara è terminata 4 a 0 in favore del Montesarchio, con le reti siglate da Cioffi, Russo (doppietta) e Capone. Ma ben oltre lo spettacolo che è andato di scena sul terreno verde va descritto quello messo in scena sugli spalti, dove oltre 1000 tifosi hanno osannato i propri beniamini dal primo all’ultimo minuto.

Dopo la gara, come detto stravinta dai padroni di casa, tutti in carosello per le vie della città caudina, dove i calciatori hanno ricevuto l’abbraccio simbolico di tutta la cittadinanza. In serata la festa è entrata nel vivo, alle 21:30 circa gli atleti sono giunti in piazza Umberto 1° dove sono stati presentati uno ad uno sul palco. Applausi per tutti insomma, dai calciatori, ai magazzinieri, allo staff tecnico, ai due presidenti Mataluni e Nazzaro che hanno creato questa incredibile macchina da gol. E proprio dal palco il Presidente Mataluni, visibilmente emozionato per il raggiungimento dell’agognato obiettivo, ha tenuto a ringraziare tutti ed in particolare a dedicare questa vittoria allo storico capitano del Montesarchio Mario Orengo e a suo padre Umberto Orengo, grande tifoso.

A seguire è stato proiettato anche un cortometraggio relativo alla cavalcata che ha portato la squadra alla conquista del titolo, che ha ulteriormente alzato il tasso delle emozioni vissute in una giornata certamente storica per il calcio Caudino.