Miwa Energia Benevento, da venerdì le finali play off al Mario Parente

55

Con l’ultima partita disputata e persa, domenica scorsa contro la Fortitudo S.Antimo, la Miwa Energia ha chiuso la stagione regolare del campionato di basket di Promozione al secondo posto, alle spalle del Sorriso Azzuro S.Antimo, promosso in serie D. La formazione giallorossa dovrà, ora, disputare il concentramento finale, con la formula del girone all’italiana, per l’assegnazione dell’ulteriore passaggio in D, e affronterà Hippo Basket Salerno, Cava dei Tirreni e l’All Mix Telese.

Già nelle scorse settimane la società del presidente D’Anna e di Bruno Annecchiarico aveva presentato la candidatura per organizzare, presso il palazzetto dello sport “Mario Parente”, in via ponte a cavallo, uno dei due concentramenti finali e nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità della scelta operata dal comitato regionale Campania della FederBasket.

Il calendario della manifestazione prevede ben sei gare in soli tre giorni, dal 9 all’11 giugno; si comincia venerdì alle ore 19.30 con la prima sfida tra Cava dei tirreni e All Mix Telese; alle 21.15 scenderanno sul parquet la Miwa Energia Benevento e l’Hippo Basket Salerno. Nella giornata di sabato si comincia alle 18.00, con la gara tra la vincente della prima sfida di venerdì e la perdente della seconda, alle 20.00 si affronteranno le altre due squadre. Domenica, sempre alle 18.00 e alle 20.00, sono in programma le ultime due gare, dalle quali uscirà la compagine che conquisterà la promozione alla serie superiore.

E’ inutile dire che tre giorni molto intensi attendono tutti gli atleti che scenderanno sul parquet del Mario Parente e tutti gli appassionati di basket della città che potranno assistere a sei gare ad altissima intensità, vista l’importanza della posta in palio.

La Miwa Energia Cestistica Benevento, candidandosi ad organizzare questa kermesse, ha voluto compiere un ultimo sacrificio per cercare di conquistare la tanto agognata promozione. La formazione sannita dovrebbe presentarsi a queste finali play off con tutti gli uomini a disposizione di coach Sorice. Nei giorni scorsi sono tornati ad allenarsi regolarmente, alcuni atleti assenti per infortunio nell’ultimo periodo ed in casa Cestistica c’è tutta l’intenzione di raggiungere un obbiettivo prestigioso, con la consapevolezza che il compito non sarà dei più facili.

A sfidare gli stregoni ci saranno l’All Mix Telese, formazione già affrontata durante la stagione regolare chiusa al quinto posto nel girone A, il Cava dei Tirreni Basketball e l’Hippo Basket Salerno, rispettivamente terze e quarte classificate nel girone B del torneo di Promozione. Per queste ultime due, è inutile dire che si tratta di formazioni agguerritissime, che hanno lottato fino alla fine per il primo posto assoluto in campionato, conquistato poi dal Trinità Sala Consilina e che annoverano nei rispettivi roster atleti di alto livello. Per quel che riguarda l’All Mix Telese, si tratta di una squadra fortissima, che già in passato ha dato vita a sfide intensissime con la Miwa Energia e che farà leva sulla vena realizzativa dell’ex Nick Buontempo, primo nella classifica marcatori per punti realizzati. Il playmaker di Piedimonte Matese darà vita ad una sfida ravvicinata con il bomber della Miwa Energia Pietro Iarriccio, che ha chiuso al primo posto della classifica marcatori per media punti realizzati.

Sono questi alcuni degli ingredienti che renderanno la tre giorni di grande basket, in programma da venerdì al Pala Parente, un’occasione da non perdere per gli amanti della palla a spicchi, con tutti i tifosi sanniti chiamati a dare il loro sostegno alle sorti della squadra giallorossa di casa. La Miwa Energia Cestistica Benevento intende esprimere, infine, un ringraziamento alla Federazione per la fiducia accordata ed a tutti i soggetti che hanno fornito e forniranno un importante contributo per la riuscita della manifestazione.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.