Il Benevento è la bestia nera del Milan. Iemmello sbanca San Siro (Foto gallery)

68

Benevento corsaro in casa del Milan, Iemmello sbanca ancora una volta San Siro dopo l’anno scorso contro l’Inter. De Zerbi batte Gattuso dopo i trascorsi in Lega Pro con Foggia e Pisa. Più di 600 giallorossi non dimenticheranno questa notte milanese, raccontandola ad amici e parenti. Le foto della partita e dei tifosi del Benevento a San Siro.

Il tabellino:
Milan – Benevento 0-1
Reti: 28′ pt Iemmello (B)

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Borini (3′ st Suso), Kessié, Biglia (27′ st Locatelli), Bonaventura; Cutrone, André Silva (16′ st Kalinic).
A disp.: Donnarumma A., Storari; Abate, Antonelli, Gomez, Musacchio; Mauri, Montolivo.
All.: Gattuso.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Sandro, Viola (31′ st Parigini); Brignola (22′ st Venuti), Iemmello (16′ st Diabaté), Djuricic.
A disp.: Brignoli; Billong, Gyamfi, Rutjens, Sparandeo; Del Pinto, Sanogo, Volpicelli; Coda.
All.: De Zerbi.

Arbitro: Sig. Maurizio Mariani della sezione AIA di Aprilia.
Assistenti: Sigg. Matteo Bottegoni della sezione AIA di Terni ed Emanuele Prenna della sezione AIA di Molfetta.
Quarto uomo: Sig. Fabio Piscopo della sezione AIA di Imperia.
VAR: Sig. Rosario Abisso della sezione AIA di Palermo.
Assistente VAR: Sig. Nicola Carbone della sezione AIA di Torino.
Ammoniti: 14′ st Sagna (B), 29′ st Diabate (B), 35′ st Diabate (B), 37′ st Locatelli (M), 45′ st +4′ Kessié (M) e Parigini (B).
Espulso: 35′ st Diabate (B).
Angoli: 3-1 (Pt 2-0)
Recupero: Pt 0′; St 7′.

Le azioni del primo tempo:

5′ Borini sfugge a Letizia e mette forte in mezzo, Puggioni interviene e respinge, ma André Silva che è il più vicino al pallone non riesce a ribattere in porta, la difesa giallorossa libera e sul ribaltamento di fronte riparte con Brignola palla al piede, il giovane attaccante arriva fin dentro l’area milanista ma poi si incarta e se la fa togliere prima di provare la conclusione in porta.

16′ Sul pressing alto del Benevento Rodriguez si rifugia dietro con un passaggio verso Donnarumma, ma il portiere è fuori dai pali e il passaggio sta per finire in porta, l’estremo difensore rossonero salva sulla linea la palla prima che entri in porta. Sfiorato il vantaggio giallorosso a San Siro su autogol di Rodriguez.

28′ Gran giocata di Viola che d’esterno lancia Iemmello che sul filo del fuorigioco sfugge alla difesa rossonera e a tu per tu con Donnarumma gli fa un tunnel sull’uscita mettendo dentro per lo 0-1 del Benevento.

37′ Kessie crossa in area di sinistro in direzione di Cutrone che tenta la conclusione al volo, sinistro a lato.

42′ Forte destro dai 25 metri da parte di Bonaventura, Puggioni risponde presente e respinge la conclusione forte e insidiosa.

43′ Letizia perde palla sulla trequarti giallorossa, Bonaventura ancora al tiro, Puggioni blocca in presa bassa.

Le azioni del secondo tempo:

2′ Punizione dalla sinistra calciata da Viola, palla deviata da Calabria, la difesa rossonera libera, dal limite ci prova Cataldi, stop di petto e tiro al volo di sinistro, palla di molto a lato.

7′ Sulla destra Brignola serve per Cataldi che al limite dell’area, in zona tiro, prova il sinistro sul secondo palo, conclusione a lato.

15′ st incursione di Kessié che arrivato al limite dell’area calcia quasi di punta e coglie la traversa, sulla ribattuta Sagna libera su Cutrone.

19′ Bonaventura da fuori area, Puggioni para in due tempi.

21′ Contropiede giallorosso con Viola che però non serve né Brignola a destra, né Diabate a sinistra, sinistro che rimbalza poco prima del palo alla destra di Donnarumma che si tuffa non arrivandoci, palla che esce di poco.

26′ Erroraccio di Djimsiti in fase di costruzione, la palla alla fine arriva a Bonaventura che dal limite calcia in porta di destro, centrale e facile per Puggioni.

29′ Cross di Suso, colpo di testa di Cutrone, ci prova anche Kalinic, ma il trio Puggioni, Sandro e Djimsiti riesce ad annullare l’offensiva rossonera.

39′ Cross dalla sinistra di Rodriguez, palla altissima sulla quale arriva di testa Cutrone, Puggioni para.

43′ Tiro dalla distanza di Kessié, destro che finisce abbondantemente a lato.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.