Mercoledì di fuoco in Promozione: Paolisi e Cervinara si sfidano a distanza

63

Il rush finale è ormai alle porte. Prima però ci sarà un interessante mercoledì calcistico da vivere. Tre le gare di recupero in programma domani per quanto riguarda il campionato di Promozione, con le prime della classe che si sfideranno a distanza per la piazza più ambita, quella che consentirebbe di balzare direttamente in Eccellenza.

Giocatori CervinaraSeparate da un solo punto, dopo la decisione della Giustizia Sportiva favorevole alla Virtus Goti, Paolisi e Cervinara si apprestano a darsi battaglia nei 360’ (per loro) che mancano al termine della stagione regolamentare. Le formazioni di Facchino e Ciaramella domani saranno chiamate a recuperare rispettivamente gli impegni esterni con Sporting Accadia e Baiano.

Gare sulla carta alla portata delle battistrada perché sia i pugliesi che gli irpini non hanno molto da chiedere all’attuale stagione. L’undici di Fasano potrebbe accorciare il passo dalla quinta posizione, ma questa molto probabilmente non basterà ad agganciare il treno play off, obiettivo di inizio stagione del sodalizio che gioca le proprie gare interne a Vallesaccarda. Il Baiano, invece, può considerarsi salvo e nel match del fine settimana con la Bisaccese potrebbe brindare al raggiungimento di tale traguardo.

La stessa Bisaccese, intanto, scenderà in campo domani pomeriggio per affrontare tra le mura amiche dello “Scotece” la Vis Ariano, un match che interesserà soprattutto le formazioni in lotta per la salvezza come Ponte e San Martino Valle Caudina.

  • Sp. Accadia-Paolisi
  • Salvomaria Dubbiosi di Caserta (Tommaso Tagliafierro e Biagio De Rosa di Caserta)
  • Baiano-Audax Cervinara
  • Aniello Scudieri di Caserta (Gennaro Pollaro e Vincenzo Sabatino di Napoli)

La classifica del girone C di Promozione

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.