Mercato del Benevento, quanto sono vicini Mavididi e Provedel?

634

Con un Benevento uscito dalla Coppa Italia, eliminato dal Monza, alla prima partita ufficiale della stagione, si iniziano a rincorrere nuove voci di mercato, atte a risolvere i problemi palesati nel 3-4 casalingo al Ciro Vigorito.

Se le colpe principali in molti (stampa e tifosi) le imputano a Lorenzo Montipo’, giovane portiere titolare dei giallorossi, ecco che arrivano i primi interessamenti, secondo il calciomercato, verso Ivan Provedel, portiere dell’Empoli che nello scorso campionato di A ha giocato di più tra i pali con 16 presenze (Dragowski ne fece 14, e Terracciano prima di andare alla Fiorentina, 8).

Con la retrocessione in serie B, l’Empoli ha deciso di puntare, complice il fallimento del Palermo, sull’ex Benevento Alberto Brignoli, entrato nella storia per il suo ormai famosissimo gol di testa contro il Milan, che portò al primo punto storico in A dei giallorossi.
Piccola curiosità: tra gli ex giallorossi compagni di Provedel in questa prima parte di stagione figurano anche l’altro portiere Filippo Perucchini e Filippo Bandinelli. Se inizialmente quindi si era pensato a Guglielmo Vicario di proprietà del Cagliari e poi accasatosi a Perugia, ora i riflettori del direttore sportivo Pasquale Foggia sembrerebbero puntare appunto sul 25enne empolese.

In aggiunta a Provedel, si profila anche il probabile trasferimento di un attaccante alla corte di Inzaghi: stiamo parlando di Stephen “Stephy” Mavididi, giocatore inglese di 21 anni, che nell’ultima stagione ha militato nella Juventus U23 in serie C, con 32 presenze e 6 reti, e che ha debuttato anche in serie A con la prima squadra, nella trasferta di Ferrara in SPALJuventus finita 2-1 per gli estensi. In più Mavididi ha anche fatto parte del ritiro asiatico bianconero per la International Champions Cup, scendendo anche in campo.

A detta di alcuni siti vicini alla società bianconera “l’affare è già in via di definizione, con il Benevento che vuole a tutti i costi il giocatore a titolo definitivo. Motivo di discussione, questo, che ha frenato i primi contatti avuti a fine luglio, poi ripresi con vigore negli ultimi tre giorni. Tant’è: alla lunga hanno vinto i giallorossi, che in giornata contano di chiudere l’operazione così da accelerare i tempi per visite e ufficializzazione. Le cifre? Intorno al milione d’euro, oltre a una promessa che la Juve ha assolutamente intenzione di strappare: qualora dovesse prendere il giusto piglio la carriera di Stephan, allora se ne riparlerà prima con i bianconeri, che altrimenti otterranno il 50% sulla futura rivendita dell’attaccante.”

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.