Il mercato delle altre: Catellani conteso, richieste per un ex giallorosso

83

Altri due giocatori di serie B in rampa di lancio, entrambi pronti al grande salto il prossimo giugno. Lasagna del Carpi è vicino all’Udinese, Monaco del Perugia è di fatto un nuovo giocatore dell’Atalanta, sarà l’erede di Caldara.

Catellani del CarpiDalla massima serie potrebbe invece scendere Vives, il centrocampista del Torino piace sempre a Pro Vercelli e Perugia. Gli umbri seguono anche Kostadinov del Levski Sofia. Rolando Bianchi è entrato nel mirino del Cesena dopo il no di Floccari, specie se alla corte di Bucchi dovesse arrivare Manaj. Il Carpi attende l’ok definitivo per Mbakogu, il ritorno dell’attaccante darà il via libera alla cessione di Catellani, conteso da Entella, Cesena e Pisa.

Partirà anche Blanchard, oggetto del desidero della Salernitana. I granata hanno chiesto Bittante al Cagliari. Per la porta c’è Gomis in pole position, si seguono anche Del Prete del Perugia e Gasbarro del Livorno. L’Avellino è vicino a chiudere per il prestito di Lezzerini, portiere della Fiorentina, dopo il passaggio di Frattali al Parma, vincendo la concorrenza di Spal e Vicenza.

La formazione di Bisoli attende di chiudere con Ebagua e Gucher. Il centrocampista lascerà Frosinone dove si cerca una sistemazione per Bertoncini. Sul difensore ci sono Salernitana, Vicenza, Ternana, Cremonese e Matera. La stessa Ternana punta Borghese del Livorno e Maltese della Reggiana. Carbone in pressing su Lodi per provare a soffiarlo al Bari.

Angiulli ex BeneventoI pugliesi cercano sempre un nuovo attaccante, l’ultimo nome sulla lista di Sogliano è quello di Nenè dello Spezia. Si riducono le possibilità di uno scambio tra Maniero e Galabinov, il bulgaro potrebbe invece finire al Vicenza nell’ambito della trattativa per Raicevic. Il Pisa, infine, corteggia Angiulli. L’ex giocatore del Benevento lascerà sicuramente la Reggiana a gennaio e sul tavolo ha diverse offerte da valutare.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.