Martina – Benevento 0-1. Mazzeo firma un passo importante per la storia

Lecce vince e resta a -6, il Foggia perde e va a -7, fuori dai giochi per il primo posto! Manca poco al Benevento per fare la storia.

361

 

Fabio Mazzeo

Rete: 29′ Mazzeo (B).

Martina Franca (4-3-3): Viotti; Antonazzo, D’Orsi, Marchetti, Curcio (89′ Kuseta); Di Lauri, Rajcic (70′ Diakité), Dianda; Schetter, Baclet, Taurino (83′ Berardino).
A disp.: Gabrieli, Basso, Allegra, Danese, De Lucia, Cristofari, Topo.
All.: Franceschini.

Benevento (3-4-3): Gori; Pezzi, Lucioni, Mattera; Troiani (72′ Padella), Del Pinto, De Falco, Lopez; Ciciretti (56′ Angiulli), Campagnacci (93′ Mazzarani), Mazzeo.
A disp.: Piscitelli, Petrone, Melara, Mucciante, Cissé.
All.: Auteri.

Arbitro: Sig. Alessandro Prontera della sezione AIA di Bologna.
Assistenti: Sigg. Filippo Bergigli della sezione AIA di Valdarno e Marco Scatragli della sezione AIA di Arezzo.
Ammoniti: 31′ Baclet (M), 50′ Schetter (M), 53′ Di Lauri (M), 62′ Antonazzo (M), 66′ Taurino (M), 83′ Diakité (M), 90′ Lopez (B)
Espulso: 90′ Lopez (B).
Angoli: 7-4 (Pt 3-2)
Recupero: Pt 2′, St 4′.
Spettatori:
1.910.

Il Benevento complice la sconfitta del Foggia a Cosenza, si avvicina sempre più a quella seconda lettera dell’alfabeto che per scaramanzia in molti non riescono a nominare.
Con la sconfitta in Calabria, è matematicamente impossibile per i pugliesi agognare al primo posto pur vincendo entrambe le partite che restano.
Il Lecce invece che vince sul proprio campo contro la Paganese, resta ancora in corsa per il primo posto, a questo punto sarà decisivo lo scontro diretto della prossima settimana a Benevento.
In teoria al Benevento per vincere il campionato serve un solo punto nelle prossime due giornate!
Con il grande afflusso di tifosi dal Sannio in quel di Martina, e il risultato poi conseguito, questa partita potrebbe entrare nella storia del calcio beneventano.

Le azioni del primo tempo:

10′ Mazzeo in area serve fuori per Del Pinto che calcia di destro in porta, palla di poco sopra la traversa.

16′ Taurino dalla sinistra si accentra e dal limite dell’area calcia in porta di destro, palla deviata.

19′ Ciciretti per Troiani sulla destra, cross di quest’ultimo per la testa di Mazzeo, la palla finisce lontano dalla porta.

20′ Pasticcio di Antonazzo in difesa, ne approfitta Lopez che calcia in porta, ma Viotti respinge la conclusione.

29′ Mazzeo in area calcia in porta di destro, palla deviata da D’Orsi, Viotti è sbilanciato e non riesce a parare, la palla finisce in porta nonostante l’intervento sulla linea di Curcio che si impappina sulla palla già entrata. 0-1.

31′ Del Pinto arriva al limite dell’area, calcia in porta, palla deviata e Viotti para senza problemi.

35′ Schetter di destro dai 20 metri, palla leggermente deviata, Gori para in presa bassa senza problemi.

36′ Occasione del raddoppio per il Benevento: Mazzeo per Ciciretti che vicinissimo alla porta non riesce a mettere in rete.

42′ Campagnacci dal limite, palla che esce di poco.

46′ Baclet da fuori area, destro a mezza altezza, Gori si tuffa ma non ci arriva, ma la conclusione finisce a lato.

47′ Sinistro di Curcio dai 30 metri palla altissima in curva.

Le azioni del secondo tempo:

55′ Schetter ben servito da Taurino, evita un paio di giallorossi e calcia di sinistro in porta, Gori si tuffa, ma fortunatamente per il Benevento la conclusione insidiosa si abbassa troppo tardi, finendo sulla parte alta della rete dopo la traversa.

57′ Campagnacci stoppa perfettamente un lancio dalle retrovie e calcia in diagonale di sinistro, Viotti si allunga più che può e con la punta delle dita devia in angolo il possibile raddoppio per il Benevento.

73′ Campagnacci nell’area piccola si gira e di destro calcia in porta, Viotti respinge con i piedi.

78′ Tentativo di Pezzi da fuori area dopo la battuta di un calcio d’angolo, destro altissimo in curva.

94′ Tiro velleitario di Berardino, senza problemi para Gori.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.