L’ex Mancosu: “Grazie alla A l’ambiente a Benevento è migliorato di molto”

638

Ad intervenire per ultimo su Benevento Lecce, è uno dei grandi ex della gara, colui che ha aperto le marcature con un gran bel tiro a giro di sinistro da fuori area, stiamo parlando di Marco Mancosu, trequartista sardo al Benevento nel biennio 2012-14 con 72 presenze e 17 reti in giallorosso. Dopo l’esperienza nel Sannio lo avevamo rivisto l’ultima volta da avversario nel 6-1 contro la Casertana nell’anno della storica promozione in B, quando Ghigo Gori neutralizzò un suo calcio di rigore, ed ora rieccolo qua, sempre col giallorosso addosso, ma questa volta del Lecce.

benevento
Mancosu ai tempi del Benevento

SUL GOL – E’ stato bravo Stefano (Pettinari NdR) a darmi questa palla filtrante tra le linee, e appena ho visto la porta non ci ho pensato su, ho calciato ed è andata bene.

BENEVENTO SUPERSQUADRA – Per come si era messa la partita poteva finire anche in un modo diverso per noi, però il Benevento è una supersquadra e ci sta pareggiare in casa loro. Per come è arrivato il pareggio dà sicuramente un po’ di rammarico, però se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno abbiamo giocato bene contro giocatori molto forti per questa categoria e siamo riusciti a prendere un punto.

AMBIENTE MIGLIORATO – A Benevento ho ritrovato un ambiente di molto migliorato, veramente si è visto che avete fatto la serie A e vi faccio i miei complimenti per questo. Il Vigorito è uno stadio che ti fa avere belle emozioni, e vederlo pieno è sempre una grande sensazione, diciamo che è un piacere giocare questo tipo di partite.

OBIETTIVO – Con il Lecce non ci siamo prefissati un obiettivo, o meglio, il primo obiettivo è quello di mantenere la categoria che è la questione principale, una volta ottenuta vedremo cosa riusciremo a fare di più.

CHI SARA’ PROTAGONISTA IN B? – Le retrocesse dalla A possono dire la loro in questo campionato: Benevento, Verona e Crotone hanno un organico superiore per questa categoria; ovviamente poi ci sono squadre come il Brescia che hanno allestito una buona squadra, e come sempre capita può essere sempre che esca qualche altra sorpresa.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.