Venuti: “A Benevento mi trovo benissimo. Senza errori non ci si migliorerebbe mai”

166

BeneventoIn Benevento Udinese finita 3-3, Lorenzo Venuti è stato indubbiamente protagonista, sia in positivo con l’assist per il gol di Viola, sia in negativo per gli errori in difesa, tra cui quello che ha portato al 2-3 di Lasagna. Il terzino toscano ha parlato di questo, e anche di altro, in mixed zone.

ERRORI – Nel complesso sono contento della mia prova, ma devo limare questi errori, è normale comunque che ci siano perché senza errori non ci sarebbero margini di crescita, non si migliorerebbe mai. Personalmente sono soddisfatto, c’è rammarico sul gol di Lasagna, è successo, si va avanti.

AMMONIZIONE – Ero convinto di aver preso il pallone, ho perso palla, sono andato a recuperarla e pensavo di averla presa, però l’arbitro ha valutato così l’intervento e mi ha dato il giallo.

STIMOLI – Vogliamo dimostrare che a livello di squadra non meritavamo assolutamente di retrocedere, a livello personale credo che ognuno di noi abbia degli stimoli, per chi rimane, per chi va via, per dimostrare a loro stessi, al Benevento e alle altre società che possono fare la serie A, che possono giocarsi la serie A.

benevento

RAMMARICO – Il rammarico è enorme perché il campo ha detto che bene o male nessuna squadra è riuscita veramente a schiacciarci o ad umiliarci. Il rammarico viene da questo perché sicuramente poteva andare in maniera diversa, purtroppo è andata così per una serie di fattori e niente, dobbiamo mantenere, dentro di noi, la consapevolezza di poter stare in questo campionato.

FUTURO A BENEVENTO? – A giugno scade il prestito, quindi comunque vada torno a Firenze perché così è a livello contrattuale, poi staremo a vedere. Qui mi sono trovato benissimo, il sogno che penso abbiano tutti è quello di giocare in serie A, e poi comunque non si può mai dire niente e quindi vedremo.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.