L’Accademia torna al successo contro il Trepuzzi

165

accademiaNella quarta giornata di ritorno del campionato nazionale di serie B2 femminile l’Accademia Volley ha vinto 3-0 la gara interna con la Pallavolo Trepuzzi.

Dopo due sconfitte consecutive la squadra beneventana torna al successo nella serata gelida del PalaIadonisi e lo fa con una bella prova di carattere su un Trepuzzi combattivo e mai domo.

E se il numero degli errori gratuiti torna ad essere elevato (26 contro i 16 delle avversarie) l’Accademia mostra questa volta tenacia e determinazione nel conquistare 3 punti pesanti per la classifica e per il morale. Un successo che passa attraverso un 1^ set prima ben giocato, poi quasi buttato alle ortiche ed infine ripreso per i capelli con una bella reazione d’orgoglio, ed un 3^ set sempre in svantaggio con lo sprint finale dal 20-22 al 25-22.

Accademia con il sestetto consueto, Trepuzzi con un nuovo tecnico in panchina, Giuseppe De Giorgi, fratello del mitico Fefè, e match sempre intenso per 3 set che impegnano le squadre per 1 ora e 36 minuti di gioco!

Nella prima frazione di gioco è l’Accademia a prendere subito l’iniziativa (8-4) e a gestire il +4 fino al 18-14. Un break di 3-0 riavvicina il Trepuzzi sul 18-17 ma l’Accademia trova un bell’allungo fino al 23-17. E’ in questo momento che riaffiorano i fantasmi della rimonta subita due settimane prima dal Lavello, con il Trepuzzi che, sostenuto da una gran difesa, infila ben 7 punti consecutivi fino a servire addirittura un set point sul 24-23. Questa volta però le beneventane non ci stanno e con un bel finale annullano prima due palle set (la seconda sil 24-25) e chiudono poi al primo tentativo la frazione con un 27-25 che mette a dura prova le coronarie degli infreddoliti spettatori del PalaIadonisi.

Il 2^ set vede sempre l’Accademia in vantaggio ma con il Trepuzzi sempre in partita fino al 19-16, poi lo sprint finale delle giallorosse chiude la frazione con un perentorio 25-18.

Nel 3^ set arriva la reazione di un Trepuzzi mai arrendevole. Le ospiti volano subito sul 7-1 e trovano il loro massimo vantaggio sul 15-7. L’Accademia si sveglia in tempo utile e già al time-out tecnico lo svantaggio scende a 4 lunghezze (12-16). Con un break complessivo di 10-1 arriva il sorpasso beneventano già sul 17-16 e il set, fino a quel momento nelle mani del Trepuzzi, diventa apertissimo. Le pugliesi provano ad allungare sul 22-20 ma con grande determinazione l’Accademia trova il break finale di 5-0 che chiude set ed incontro.

Una bella vittoria per l’Accademia, contro un avversario non facile, e con una bella reazione di squadra che lascia ben sperare per il finale di campionato.

Ora le giallorosse sono nuovamente quarte, a +2 sul Gricignano e a +4 sul Volalto Caserta, ma sempre a 7 lunghezze dalla Nemesi terza in classifica.

Al termine del campionato mancano tuttavia ancora 9 giornate e tutto può ancora succedere.

Già domenica prossima però l’Accademia sarà messa a dura prova dalla difficile trasferta di Potenza sul campo della Livi Volley.


U.S. Accademia Volley

CONDIVIDI