La F.I.R. ha deciso, partita unica per accedere alla Top Ten U.20

110

pallone rugbyAlla fine ha prevalso il senso di responsabilità. Chi scrive aveva già evidenziato in tempi non sospetti questa possibilità. La FIR non ha potuto che accogliere la richiesta delle due società, i Gladiatori Sanniti e  l’ A.S. Rugby Milano, di disputare in un unico incontro la finale per accedere alla Top Ten di categoria per la stagione 2011-12. La sede designata per il match è Roma e la data è il 17 aprile. La richiesta di giocare la finale in gara unica è nata dalla presenza di molti atleti under 20 impegnati in pianta stabile nei rispettivi campionati di serie A delle squadre senieros, quindi con la possibilità concreta di condizionare negativamente, in termini di presenza, le due formazioni. Inutile dire che giocare la finale in gara unica e in campo neutro, cambia e non poco il lavoro che il duo tecnico Follo-Bianco aveva programmato per i due incontri. Ma la tranquillità di poter schierare elementi come Canna e Calabrese, tanto per citarne alcuni, rende sicuramente più completo l’organico per un evento così importante. I Ragazzi stanno lavorando duramente per giungere all’appuntamento in condizioni psico-fisiche ottimali e per regalare un grande risultato a tutto il movimento. Bisognerà lottare dal primo all’ultimo minuto, cercando di non abbassare mai la concentrazione, perchè su partite secche, il minimo errore può costare caro. L’A.S. Rugby Milando è una formazione che come i Gladiatori hanno vinto il proprio girone, ma a differenza dei sanniti, hanno dovuto lottare fino all’ultima giornata per spuntarla, mentre per i Gladiatori è stato un cammino trionfale fatto di 14 successi in altrettanti incontri. Sicuramente ciò non consegna la vittoria ai Sanniti, ma i rugbysti milanesi sono avvisati, i Gladiatori Sanniti vogliono la quindicesima vittoria!!!

CONDIVIDI