“JWC Italy 2011” Italia Galles 6-56

319

rugby jwc 2011In fondo il gioco del rugby è bello per questo, chi è più forte vince! E oggi decisamente il Galles si è dimostrato più forte degli azzurrini di Cavinato. Davanti ad uno stadio Monigo di Treviso gremito da oltre 7 mila spettatori gli azzurri non sono riusciti a compiere l’impresa che tutti si aspettavano. Troppo forte il Galles per un’Italia timorosa e con i soliti errori tecnici che a questo livello si pagano caro. Dopo un buon avvio, che lasciava sperare in una partita in discesa, il Galles ha prima assestato con una serie di azioni in velocità il risultato del match, per poi chiudere definitivamente il discorso nella parte centrale della ripresa. Meglio gli avanti che la linea di tre-quarti, decisamente. Gli uomini di mischia hanno cercato di contrastare i gallesi sia in moul che nelle touche, senza però trovare appoggio nella linea di tre-quarti. E stato semplice per una squadra esperta, come quella britannica conquistare una facile vittoria, che li colloca al secondo posto nel girone, dietro i fortissimi neozelandesi. Ormai è fatta, inutile piangere sul latte versato, bisogna subito ripartire e vincere, a questo punto, le due partite che restano nella parte bassa del tabellone, per evitare la retrocessione nella “Trophy”, l’equivalente serie B. Da segnalare la presenza in campo dal primo minuto e per tutta la durata del match, del forte atleta dei Gladiatori Sanniti, Guido Calabrese. Avremmo voluto commentare questa ennesima soddisfazione del rugby Sannita con una vittoria, ma aver visto Guido in campo ci ha inorgogliti tutti. Speriamo per il futuro.

Italia – Galles 6-56
Sabato 18 giugno, ore 18.10 – Stadio Monigo, Treviso
Italia: 15 marco antonio gennari, 14 guido calabrese, 13 giovanni alberghini, 12 tommaso castello, 11 alex morsellino (57′ francesco menon), 10 michele campagnaro, 9 guglielmo palazzani, 8 jacopo bocchi, 7 edoardo ruffolo, 6 edoardo ghiraldini (34′ ruben riccioli 46′ vittorio callori di vignale), 5 filippo gerosa (65′ saverio bruni), 4 andrea balsemin (63′ luca mammana), 3 piermaria leso (46′ riccardo cagna), 2 giovanni maistri (46′ andrea lupetti), 1 nicola quaglio (72′ giovanni maistri)
Galles: 15 ross jones, 14 liam williams (59′ steve shingler), 13 owen williams, 12 rheon james, 11 eli walker, 10 matthew morgan, 9 jonathan evans (65′ lewis jones), 8 ben thomas (63′ edward siggery), 7 thomas young, 6 luke hamilton, 5 cory hill, 4 macauley cook, 3 will taylor, 2 kirby myhill (56′ jamie sollis), 1 lewis smout
Marcatori: 7′ cp. morgan, 9′ m. young, 26′ dr. campagnaro, 28′ cp, morgan, 30′ m. ro.jones tr. morgan, 33′ cp. gennari, 36′ m. galles, 40′ m. walker, 45′ m. evans tr. morgan, 52′ m. rh.james tr. morgan, 73′ m. galles tr. morgan, 78′ m. siggery tr. morgan

CONDIVIDI