Juniores: la Virtus Goti rifila un tris alla vicecapolista Ponte

58

(n.m.) Per la sesta giornata del Campionato Juniores, la Virtus Goti 97 ospita la seconda della classe, il Club Ponte, a cui rifila tre gol.

juniores-virtus-gotiSubito in attacco i goti che al 6’ vanno in vantaggio con Trama che aggancia bene un assist di Matteo Ciaramella. È 1 a 0. Alla mezz’ora è Valentino che con un tiro a giro segna il gol del 2 a 0. Passano solo 2 minuti e un colpo di testa per il Ponte viene intercettato da Iannace che sbaglia e mette in rete per gli ospiti. Sul finire di tempo Russo tira in porta e sulla respinta del portiere è Mingione che ha il tap in vincente per il 3 a 1.

Nel secondo tempo subito in avanti i goti con Russo che spreca una buona occasione che finisce alta sulla traversa. Al 9’ è il Ponte che si fa vedere sotto la porta protetta da Malatesta che allontana con i pugni. Alla mezz’ora è il subentrato De Filippo che ha un’occasione vincente sul secondo palo, ma il pallone va fuori e subito dopo, da una punizione laterale, prova Trama, ma il pallone è troppo centrale sul portiere. Ancora i goti in attacco prima con Loris Ciaramella e poi Manera, ma senza concretizzare. Al 45’ fallo in area e calcio di rigore per il Ponte: va dagli 11 metri Puzella, ma Malatesta para senza difficoltà.

VIRTUS GOTI 97: Malatesta, Cioffi F. (Miranda), Iannace (Florio), Valentino (Ciaramella L.), Cioffi C., Di Vico, Russo (Manera), Ciaramella M., Mingione (De Filippo), Iannotta, Trama. A disp.: Tennerello, Iadevaia. All. De Rosa

CLUB PONTE: Boffa, Pascale P. (Baldino), Carone, D’Agostino, Zuotto, Della Concordia (Barone), Pascale C., Ciarlengo, Puzella, Melchiorre, Panaggio. A disp.: Pica, De Simone, Iannelli, Bozzaro, Mellusi

Reti: 6’pt Trama (VG), 30’pt Valentino (VG), 32’pt Iannace (autogol), 45’pt Mingione (VG)

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.