Juniores: la Virtus Goti interrompe la serie negativa con una manita

40

(n.m.) Per la nona giornata del campionato Juniores, la Virtus Goti’97 ospita l’Oasi San Feliciana allo “Ievoli” di S. Agata de’ Goti a cui rifila un sonoro 5 a 1 ed esce dalla scia negativa.

junioresParte in attacco la Virtus Goti tanto che al 3′ Piccoli ha una buona occasione, ma tira troppo centrale su Carfora. Al 5′ da uno sviluppo sul calcio d’angolo di Ciaramella, a volo va in gol De Filippo per i goti, ma al 12′ arriva il pareggio di Bruno. Al 17′ ancora occasione per Piccoli e Carfora è attento nella parata ed il minuto successivo prende la traversa Florio. Al 22′ prova Libera ad andare in gol, ma Malatesta para senza problemi. Al 35′ ancora da una punizione di Ciaramella segna il gol del vantaggio il capitano Iannotta e sul finire Piccoli serve un buon pallone per Florio che però tira troppo centrale sul portiere.

Ad avvio di secondo tempo, sono gli ospiti a farsi vedere al 6′ con Bruno, ma Malatesta para senza problemi. Dopo due minuti prova Ciaramella, ma il pallone va di poco a lato. Il risultato si sblocca ancora al 22′ con un bel gol di Piccoli sul secondo palo ed al 32′ stessa azione ed ancora gol per Iannace e 4 a 1 per i padroni di casa. Al 38′, infine, arriva la doppietta per Piccoli ed il definitivo 5 a 1.

VIRTUS GOTI ’97: Malatesta, Cioffi F., Iannace, Ciaramella M., Zezza (32’st Iadevaia), Di Vico (22’st Cioffi C.), Russo, Florio (38’st Tennerello), Piccoli, Iannotta, De Filippo (8’st Ciaramella L.). A disp.: Guarino, Valentino. All.: De Rosa

OASI SAN FELICIANA: Carfora, Morgillo, De Rosa S., Della Rocca, De Rosa C., De Lucia, Nuzzo, Delle Cave, Bruno, Pascarella, Libera. A disp.: Piscitelli, Valentino E., D’Addio, Valentino N., Ascione. All.: Loffredo

Arbitro: Andrea Savoia (Benevento)

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.