Juniores: prima sconfitta stagionale per la Virtus Goti

32

(n.m.) Per la terza giornata del Campionato Juniores, la Virus Goti ’97 va in trasferta a San Nicola Manfredi, dove purtroppo intacca nella prima sconfitta stagionale.

junioresNei primi cinque minuti della gara, gli ospiti dominano il campo e prova anche ad andare in porta Russo e poi, da calcio d’angolo, capitan Manera, ma entrambi i palloni vanno di poco a lato. Ancora prova Trama dal limite dell’area con un tiro che però va sulla traversa. Al 10’, da un calcio di punizione, sono i padroni di casa che vanno in vantaggio con un tiro diretto in porta all’incrocio dei pali. Al 13’ un fallo in area di Iannotta, fa fischiare all’arbitro il rigore per il Real San Nicola. Calciano i padroni di casa, ma Malatesta è pronto nella parata, ma per il direttore di gara c’è troppo confusione in area e lo fa ripetere. E’ il 2-0 per il Real San Nicola. Alla mezz’ora i goti non demordono, infatti Amato prende un palo e Iannotta, solo in area, perde l’attimo per tirare in porta.

Nel secondo tempo, al 5’, da un lancio di Manera, Sumareh non centra lo specchio della porta e si fa vedere anche Malatesta in porta che intercetta un pallone dei padroni di casa. Al 10’, con un contropiede è Teodorico che in velocità va in porta per il gol del 3-0. Al 20’ ancora palo per la Virtus con Mingione che lanciato da Savinelli non trova la rete. Ancora, da una mischia in area, il pallone arriva a Savinelli che fa un bel tiro, ma Parrella è attento e manda in calcio d’angolo. Al 40’, la Virtus riesce ad andare in rete con Sumareh da un rilancio del portiere goto, il pallone rimbalza e prima Savinelli e poi Sumareh ne approfitta per il gol della Virtus.

Sono dispiaciuto per il risultato della gara, perché abbiamo costruito tanto gioco per tutti i 90 minuti” – ha commentato a fine gara Mister De Rosa. “Oggi le cose non sono andate bene, un po’ per nostre ingenuità ed un po’ per qualche errore arbitrale, a partire da punizioni a centrocampo fino al rigore, troppo generoso. Malatesta è stato bravo nel parare, ma l’arbitro ha ritenuto opportuno farlo ripetere ed il mio portiere non è riuscito ad intercettare nuovamente. Nella sostanza però,  i ragazzi ce l’hanno messa tutta ed io ho rischiato il tutto per tutto, schierando sul finale una formazione molto offensiva e lasciando solo due in difesa. Oggi la sorte non è stata dalla nostra parte: abbiamo preso due traverse e due pali e non siamo riusciti a concretizzare a porta vuota, insomma non abbiamo messo in campo la cattiveria giusta per segnare. Nella sostanza una sconfitta può starci, adesso dobbiamo scrollarci questa sconfitta dalle spalle. Mercoledì si torna a lavorare in vista della prossima gara contro il San Martino Valle Caudina” – ha chiuso Mister De Rosa.

REAL SAN NICOLA: Parrella, De Mizio, Princigalli, Tufo Mass., Pignone, TufoMat., Pascarella, Latronica, Giardiello, Teodorico, Ciampa. A disp.: Mesisca, Ciampa S., Carbonaio, Varricchio, Lizza. All.: Liccardi

VIRTUS GOTI ’97: Malatesta, Miranda, Iannace, Barbetta (40’st Ciaramella L.), Trama, Zezza (7’st Miongione), Sumareh, Manera, Amato (1’st Ciaramella M.), Iannotta (1’st Savinelli), Russo (15’st Florio). A disp.: Di Vico, Iadevaia. All.: De Rosa

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.