Juniores: Forza e Coraggio corsara, battuta la Virtus Goti

104

(n.m.) Per la settima giornata del Campionato Juniores, la Virtus Goti 97 ospita allo “Ievoli” di S. Agata de’ Goti la Forza e Coraggio, a cui non riesce a reagire e chiude la gara sullo 0-1.

juniores-fecParte bene la squadra di casa, tanto che al 2’ c’è subito un’occasione per Mingione, ma il portiere ospite anticipa senza troppe difficoltà, mentre al 6’ il direttore di gara non concede un rigore per i goti, anche se Mingione viene atterrato in area dal portiere. Al 15’ occasione per Sessa della Forza e CoraggioMalatesta esce dai pali ed evita eventuali problemi. Al 20’ ancora Sessa serve Diallo, ma il pallone va fuori e alla mezz’ora, sul fronte goto, prende l’esterno della rete Iannotta. Dopo 5 minuti ancora occasione sprecata per Iannotta, ma Leone allontana con i pugni. Al 38’ ancora gli ospiti in attacco con Sessa che della destra prova ad andare in rete, ma il pallone va fuori. Sul finire di tempo Mingione tira, ma troppo centrale su Leone. Il primo tempo di chiude a reti inviolate.

Nel secondo tempo, al 10’, ottima parata di Leone e dopo soli 5 minuti arriva il vantaggio della Forza e Coraggio che va in gol con Sessa che dal rinvio del portiere è lesto, con un pallonetto, a superare Malatesta. Al 25’ prova la Virtus a pareggiare la gara con Russo, ma il portiere ospite è in giornata ed intercetta. Poco o nulla ancora sul finire di gara e la partita si chiude con la sconfitta casalinga dei goti.

Per la prossima gara, la Virtus sarà impegnata in trasferta a Vitulano.

VIRTUS GOTI 97: Malatesta, Miranda, Iannace, Florio (1’st Valentino), Tennerello (20’st Frattaruolo), Di Vico (15’st Vigliotti), Russo, Ciaramella M., Mingione, Iannotta, De Filippo (10st Ciaramella L.). A disp.: Zezza, Manera. All.: De Rosa

FORZA E CORAGGIO: Leone, Romano, Borrillo, Briuolo, Minicozzi, Pachenko, Sessa, Spulzo, Fatayo (20’st Frangiosa), Taddeo (25’st Masone), Diallo (36’pt Ventura). A disp.: Bello, Maio, Dentato. All. Cioffi

ARBITRO: Michele Iannella (Benevento)

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.