Inzaghi: “In questo Benevento sono stati bravi tutti, anche chi ha avuto meno spazio”

105

Il suo Benevento ha appena fatto cinquina ai danni del Trapani, e mister Pippo Inzaghi non può che sorridere per i progressi che stanno facendo i suoi ragazzi nelle ultime prestazioni.

Devo essere sincero, guardo poco la classifica, guardo le prestazioni della squadra e dei giocatori e ho visto miglioramenti sia nella partita di Venezia che in quella di oggi col Trapani. Una gara che in settimana avevo detto non che fosse difficile, ma che fosse molto importante per noi. Mi dispiace non poter dare il giusto spazio a tutti, ma vedo che il gruppo funziona perché ho visto un Armenteros raggiante fare festa con tutti a fine partita.

Il Trapani nelle ultime tre partite aveva fatto 7 punti come noi, quindi era in un buon momento, e se non fosse stato per la parata di Montipo’ su Pettinari, avrebbero potuto anche riaprire la partita. Siamo migliorati tantissimo un po’ in tutto, ma possiamo migliorare ancora. So benissimo com’è il calcio, e bastano un paio di partite sbagliate per rimettere tutto in discussione. Ne ho sentite tante sui miei giocatori, ma assieme al presidente e al DS sono il primo a chiedere in tutti loro.

Penso che siano importanti i gol di tutti, è chiaro che con un centrocampo a tre, chi gioca in mezzo può arrivare più facilmente al tiro, oggi Viola ha fatto dei gol incredibili. Mi ha fatto piacere la partita che ha fatto Sau oggi, il gol lo ha premiato, vedo che sta mettendo sempre più forza nelle gambi, tanto sacrificio da parte di lui, come anche da parte di Kragl. 
Per me sono tutti titolari, anche chi gioca di meno, e chi ultimamente non ha molto spazio di farsi notare. Loro sanno che se mi danno molto, poi ricevono anche, il programma degli allenamenti vedeva qualcosa già stamattina, ma l’ho annullato e quindi riprenderemo direttamente lunedì pomeriggio.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.