Interruzione del servizio streaming per le partite in trasferta.

146

Con una nota pubblicata in data odierna da BeneventoCalcioSpa.it, la società giallorossa rende nota l’interruzione del servizio di diretta streaming per le partite in trasferta del campionato.
In aggiunta è stato confermato che gli highlights dei match fuori casa, saranno comunque disponibili sul sito, quattro ore dopo il 90′ .

Sul web la notizia, come era lecito aspettarsi, ha avuto diversi riscontri tra i tifosi: c’è chi ha commentato negativamente la cosa, e c’è anche chi invece ha “rimproverato” chi si lamentava.

Diversi tifosi intimavano la società di vergognarsi per questa decisione, chiedendo inoltre di motivarla; altri parlavano addirittura di disertare lo stadio come forma di protesta. Infine ci sono anche quei tifosi che molto pacatamente chiedono perché si è offerto prima un servizio per poi toglierlo successivamente, ritenendo ingiusto questo comportamento da parte della società.

Però c’è anche una frangia di supporters giallorossi che “streaming o non streaming” che, una volta biasimati i tifosi suddetti, ha dichiarato che continuerà a seguire sempre e comunque il Benevento, magari tornando alla cara e vecchia radiolina per le gare fuori casa.

In attesa delle motivazioni del disservizio, possiamo solo immaginare che il servizio di diretta streaming era valido solo per un tot di trasferte concordato con la Lega Pro, e che al momento non è stato rinegoziato l’accordo per le successive trasferte.
Un’altra ipotesi è che la società giallorossa aveva acquistato i diritti per lo streaming dei match fuori casa, solo per questa serie di trasferte da disputare tutte nel Nord Italia; difatti da qui alla fine del campionato, su undici partite restanti, cinque di queste saranno fuori casa, e le prime tre saranno a Sorrento il 25 febbraio, a Taranto il 18 marzo e ad Avellino il 1 aprile.
Insomma tutte trasferte abbastanza vicine.
Il problema, se di problema possiamo parlare, ritornerà per le ultime due trasferte: a Carpi il 15 aprile e a Viareggio per il 29 aprile.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.